Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - CHEM

Pagine: [1] 2 3 ... 837
1
Edimilson grande prova in nazionale. Qui arriva al 6 a malapena.
Vediamo di preoccuparci di centrocampo e attacco, che mi paiono decisamente in sofferenza. Proviamo a dargli più palloni da calciare a rete al cholito.

2
A R E N A V I O L A / Re:LA FIORENTINA DI PIOLI
« il: Novembre 13, 2018, 01:29:11 pm »
Con Sneyder e Gabbiadini la squadra cambierebbe giá passo... il problema é quanti soldi dovremmo ficcargli all'olandese? Il secondo puó fare l'esterno ma anche la prima punta in caso di necessitá... sul terzino destro mettiamoci l'anima in pace, il posto é di Milenkovic.

Ma una via di mezzo tra un pensionato e un primavera non c'è verso di trovarlo?

Beh qualche anno fa ha sfiorato il pallone d'oro... da svincolato non so cosa si possa trovare di meglio per dare qualitá al nostro gioco... ma tanto tranquillo Chem, figurati se lo prendono, continuo a leggere nomi sconosciuti da campionati inferiori buoni a scaldare la panchina... non so le condizioni attuali di Sneyder ma lui e Gabbiadini almeno conoscono giá il campionato italiano... non possiamo permetterci altre scommesse, se no a sto punto tanto vale non prendere nessuno e buttare i giovani nella mischia...

Gabbiadini sarebbe perfetto come esterno destro, lui che è mancino. Ma a quel punto dovrebbero disfarsi in corsa di uno tra Pjaca e Mirallas.
A centrocampo serve uno sui 28 anni con ampia esperienza nel nostro campionato, magari uno con un po' di carisma.
Dietro dobbiamo disfarci di Oliveira e di Laurini.
Davanti invece serve una punta alla Kalinic, magari stesso rapporto qualità prezzo, uno che tenga palla e faccia salire la squadra. Simeone bravo ragazzo ma non tiene un pallone nemmeno se glielo fermi con tre giri di nastro da pacchi al piede.
E comunque, alla fine dei salmi, se anche Pioli non si dà una svegliata serve il giusto anche rivoluzionare di nuovo la rosa.

Uno alla Kalinic gli toglierebbe il posto definitivamente a Simeone... e l'abbiamo pagato troppo per non farlo giocare, è brutto dirlo ma visti i limiti del ragazzo era meglio cederlo quest'estate quando valeva qualcosa, a mio modesto parere un Destro é molto più completo... sul regista di 28 anni avercene... ma non lo trovi a gennaio e comunque costa caro, ce l'avevamo in casa e l'abbiamo svincolato... disfarsi di Pjaca e Mirallas temo non si possa fare fino a fine stagione, tra i due comunque terrei il secondo, combina poco ma almeno ci mette grinta... se poi non si vuole comprare un esterno fanculo le ali e si fa un bel 4312 anche se non abbiamo neanche sti fior di trequartisti... niente, girala come vuoi un paio di giocatori forti e pronti a questa squadra servono! Pioli sta mancando sul fattore psicologico più che altro, il gioco di squadra é sempre quello, é che siamo molli e scarsi tecnicamente

Bisogna pensare al bene della squadra, e se Simeone non la butta dentro serve per forza altro. Magari per il momento si potrebbe provare a servirlo meglio, sarebbe già un inizio.
A centrocampo un 28enne ma non necessariamente un regista. Passasse ad un 4-2-3-1 del regista te ne fai poco, a quel punto servirebbe più che altro un fantasista a modo. Eysseric di Nizza sarebbe ottimo, ma fin qui ha giocato suo fratello scemo. Un Dabo tecnicamente migliore, in coppia con Veretout, sarebbe perfetto in mezzo.
Dietro però secondo me dovremmo iniziare a sfruttare anche la fascia destra con un terzino di ruolo in grado anche di spingere, così siamo coperti bene ma scontati, perché da quella parte Milenkovic non sale e a livello tattico è un bell'assist agli avversari.
E poi se qualcuno non va nemmeno a spingerlo bisogna avere le palle per metterci un altro al suo posto. Se non è Sottil allora Montiel, che fin qui ha retto da solo la trequarti della primavera.
Coraggio, idee. In attesa di gennaio.

Onestamente sono un simpatizzante del centrocampo a 3  :icon_wink: Per il resto si, viste le prestazioni attuali proverei Vlahovic per Simeone, prima dei nostri giovani esterni farei ancora una prova con Gerson esterno alto, poi le abbiamo tentate tutte... resta il fatto che bisogna correre... si discuteva il valore della rosa rispetto alle concorrenti, per me siamo li, nessuna squadra del nostro livello ha campioni, l'unica differenza è che gli altri corrono, anche quelle volte che riusciamo ad arrivare in zona gol siamo lunghi, pochi giocatori ad accompagnare l'azione, a parte Benassi gli altri si vedono poco, già Simeone non ne becca una a difesa schierata...

È correre bene che fa la differenza.
Paradossalmente, se al minuto 88 i nostri centrocampisti non avessero corso restando quindi al loro posto probabilmente non avresti preso il gol di Pinamonti.

3
A R E N A V I O L A / Re:LA FIORENTINA DI PIOLI
« il: Novembre 12, 2018, 07:04:46 pm »
Con Sneyder e Gabbiadini la squadra cambierebbe giá passo... il problema é quanti soldi dovremmo ficcargli all'olandese? Il secondo puó fare l'esterno ma anche la prima punta in caso di necessitá... sul terzino destro mettiamoci l'anima in pace, il posto é di Milenkovic.

Ma una via di mezzo tra un pensionato e un primavera non c'è verso di trovarlo?

Beh qualche anno fa ha sfiorato il pallone d'oro... da svincolato non so cosa si possa trovare di meglio per dare qualitá al nostro gioco... ma tanto tranquillo Chem, figurati se lo prendono, continuo a leggere nomi sconosciuti da campionati inferiori buoni a scaldare la panchina... non so le condizioni attuali di Sneyder ma lui e Gabbiadini almeno conoscono giá il campionato italiano... non possiamo permetterci altre scommesse, se no a sto punto tanto vale non prendere nessuno e buttare i giovani nella mischia...

Gabbiadini sarebbe perfetto come esterno destro, lui che è mancino. Ma a quel punto dovrebbero disfarsi in corsa di uno tra Pjaca e Mirallas.
A centrocampo serve uno sui 28 anni con ampia esperienza nel nostro campionato, magari uno con un po' di carisma.
Dietro dobbiamo disfarci di Oliveira e di Laurini.
Davanti invece serve una punta alla Kalinic, magari stesso rapporto qualità prezzo, uno che tenga palla e faccia salire la squadra. Simeone bravo ragazzo ma non tiene un pallone nemmeno se glielo fermi con tre giri di nastro da pacchi al piede.
E comunque, alla fine dei salmi, se anche Pioli non si dà una svegliata serve il giusto anche rivoluzionare di nuovo la rosa.

Uno alla Kalinic gli toglierebbe il posto definitivamente a Simeone... e l'abbiamo pagato troppo per non farlo giocare, è brutto dirlo ma visti i limiti del ragazzo era meglio cederlo quest'estate quando valeva qualcosa, a mio modesto parere un Destro é molto più completo... sul regista di 28 anni avercene... ma non lo trovi a gennaio e comunque costa caro, ce l'avevamo in casa e l'abbiamo svincolato... disfarsi di Pjaca e Mirallas temo non si possa fare fino a fine stagione, tra i due comunque terrei il secondo, combina poco ma almeno ci mette grinta... se poi non si vuole comprare un esterno fanculo le ali e si fa un bel 4312 anche se non abbiamo neanche sti fior di trequartisti... niente, girala come vuoi un paio di giocatori forti e pronti a questa squadra servono! Pioli sta mancando sul fattore psicologico più che altro, il gioco di squadra é sempre quello, é che siamo molli e scarsi tecnicamente

Bisogna pensare al bene della squadra, e se Simeone non la butta dentro serve per forza altro. Magari per il momento si potrebbe provare a servirlo meglio, sarebbe già un inizio.
A centrocampo un 28enne ma non necessariamente un regista. Passasse ad un 4-2-3-1 del regista te ne fai poco, a quel punto servirebbe più che altro un fantasista a modo. Eysseric di Nizza sarebbe ottimo, ma fin qui ha giocato suo fratello scemo. Un Dabo tecnicamente migliore, in coppia con Veretout, sarebbe perfetto in mezzo.
Dietro però secondo me dovremmo iniziare a sfruttare anche la fascia destra con un terzino di ruolo in grado anche di spingere, così siamo coperti bene ma scontati, perché da quella parte Milenkovic non sale e a livello tattico è un bell'assist agli avversari.
E poi se qualcuno non va nemmeno a spingerlo bisogna avere le palle per metterci un altro al suo posto. Se non è Sottil allora Montiel, che fin qui ha retto da solo la trequarti della primavera.
Coraggio, idee. In attesa di gennaio.

4
A R E N A V I O L A / Re:Frosinone -Fiorentina Venerdi 9 Novembre 2018
« il: Novembre 12, 2018, 05:03:45 pm »
Su questo sono d’accordo, perlomeno in parte. Non credo che ci serva una vera e propria rivoluzione, anche perchè abbiamo diversi giovani interessanti che vanno valorizzati, però perdere per due spicci 3 giocatori del nostro vivaio, italiani, è da dilettanti. Io manderei subito a casa Cognigni e Pioli, per incominciare.

Ne abbiamo di potenzialmente interessanti anche ora (Sottil e Montiel su tutti) ma non giocano mai nonostante gli altri facciano schifo. Su questo aspetto Pioli ha il culo bello sudicio.

5
A R E N A V I O L A / Re:LA FIORENTINA DI PIOLI
« il: Novembre 12, 2018, 05:00:13 pm »
Con Sneyder e Gabbiadini la squadra cambierebbe giá passo... il problema é quanti soldi dovremmo ficcargli all'olandese? Il secondo puó fare l'esterno ma anche la prima punta in caso di necessitá... sul terzino destro mettiamoci l'anima in pace, il posto é di Milenkovic.

Ma una via di mezzo tra un pensionato e un primavera non c'è verso di trovarlo?

Beh qualche anno fa ha sfiorato il pallone d'oro... da svincolato non so cosa si possa trovare di meglio per dare qualitá al nostro gioco... ma tanto tranquillo Chem, figurati se lo prendono, continuo a leggere nomi sconosciuti da campionati inferiori buoni a scaldare la panchina... non so le condizioni attuali di Sneyder ma lui e Gabbiadini almeno conoscono giá il campionato italiano... non possiamo permetterci altre scommesse, se no a sto punto tanto vale non prendere nessuno e buttare i giovani nella mischia...

Gabbiadini sarebbe perfetto come esterno destro, lui che è mancino. Ma a quel punto dovrebbero disfarsi in corsa di uno tra Pjaca e Mirallas.
A centrocampo serve uno sui 28 anni con ampia esperienza nel nostro campionato, magari uno con un po' di carisma.
Dietro dobbiamo disfarci di Oliveira e di Laurini.
Davanti invece serve una punta alla Kalinic, magari stesso rapporto qualità prezzo, uno che tenga palla e faccia salire la squadra. Simeone bravo ragazzo ma non tiene un pallone nemmeno se glielo fermi con tre giri di nastro da pacchi al piede.
E comunque, alla fine dei salmi, se anche Pioli non si dà una svegliata serve il giusto anche rivoluzionare di nuovo la rosa.

6
A R E N A V I O L A / Re:LA FIORENTINA DI PIOLI
« il: Novembre 12, 2018, 03:19:57 pm »
Con Sneyder e Gabbiadini la squadra cambierebbe giá passo... il problema é quanti soldi dovremmo ficcargli all'olandese? Il secondo puó fare l'esterno ma anche la prima punta in caso di necessitá... sul terzino destro mettiamoci l'anima in pace, il posto é di Milenkovic.

Ma una via di mezzo tra un pensionato e un primavera non c'è verso di trovarlo?

7
A R E N A V I O L A / Re:LA FIORENTINA DI PIOLI
« il: Novembre 12, 2018, 07:36:34 am »
Un terzo di campionato se n'è andato, ci sarebbe bisogno di fare una cernita di chi può essere considerato utile per le restanti partite e chi no.
Direi che sarebbe il caso di mettere in campo un Sottil o un Montiel al posto di Pjaca. Di provare ad inserire volta volta Noorgard per dare un senso più compiuto al centrocampo. Di provare a giocare con un altro sistema tattico che per lo meno dia una mano alle punte (4-2-3-1?).
Pioli deve dare una scossa, altrimenti sarà complice di questa banda del buco.

8
A R E N A V I O L A / Re:Alban LAFONT
« il: Novembre 07, 2018, 05:51:32 pm »
Ha anche tanta sfortuna, perché ogni mezza incertezza la paga carissima (autogol col toro, respinta approssimativa con la Roma...).
Mi chiedo se un Dragowski non avrebbe potuto fare decentemente come il francese, che non ha riempito gli occhi. 8 milioni non sono comunque pochi, speriamo che cresca alla svelta.

9


Il regista effettivo non l'abbiamo ma hanno scelto di far giocare Veretout in quel ruolo e, malgrado tutto, mi pare che il suo lo faccia. Comunque sia, la squadra qualcosa la crea, segno evidente che anche lì in mezzo male male non vanno. La struttura non è collassata, tanto per capirci.

Davanti invece abbiamo un attaccante di ruolo, neo-nazionale argentino alla terza stagione in A, uno che alla doppia cifra fin qui c'era arrivato. Ma dietro di lui, il nulla. Non Thereau, non Vlahovic, al massimo il falso nueve Mirallas. In tempi non sospetti sollevai la questione infortunio dell'argentino, "se s'azzoppa chi ci mettiamo al suo posto?!", mai però mi sarei aspettato questa involuzione così repentina: dalla prima convocazione in nazionale (bagnata anche con una rete) al nulla cosmico in un mese e mezzo.
Che abbia creduto di essere già arrivato? Verrebbe da pensarlo, ma tenendo per buono il loro rinnomato temperamento familiare voglio escluderlo.

Ad ogni modo, il paradosso fin qui vuole che il ruolo palesemente più scoperto abbia comunque trovato un equilibrio dignitoso, quello che invece solo in apparenza pareva coperto ci sta frenando di brutto e non abbiamo neppure chissà quale alternativa a disposizione, se si esclude il trasparente (per Pioli) e parecchio acerbo Vlahovic.

Siamo già a pensare al mercato di riparazione, questo non è un bel segno.

Ma quanti palloni riceve Simeone in una partita? Le ultime non le ho viste ma fino alla terzultima partita giocata a me non è mai sembrato di vedere un centrocampo in grado di costruire gioco e non mi è sembrato di vedere un Simeone che riceve e sbaglia dieci palloni a partita. La fiorentina in fase offensiva esiste solo grazie ad un uomo, e cioè Chiesa.

Veretout gioca bene? Io la vedo in modo diverso. Veretout non sta facendo male, che è diverso da fare bene. Veretout mezzala è un giocatore da grande squadra, Veretout regista non giocherebbe nemmeno nella sampdoria.

Ognuno la vede come vuole ma di occasioni ne abbiamo sempre avute, eccezion fatta a Napoli dove si puntava a non prenderle.
Possiamo giocare meglio? Certo. Ma se comunque butti dentro la metà delle occasioni che hai ogni partita allora come minimo ne fai 2 o 3 ogni incontro, più che sufficienti per fare più punti dell'ultimo periodo.
E giochiamo male... Figurati cosa non potremo fare altrimenti.

10
A R E N A V I O L A / Re:LA FIORENTINA DI PIOLI
« il: Novembre 06, 2018, 05:00:52 pm »
Simeone a parte, che è un problema, a me quello che più preoccupa è che viaggiamo a compartimenti stagni. Difficilmente la squadra accompagna le azioni, sia dietro che davanti. Siamo spesso in inferiorità in campo perché non riusciamo a muoverci in sintonia, troppe buche nello scacchiere.

11
Quando dicevo che il più grande errore sul mercato è stato non prendere un vice Simeone affidabile piuttosto che il regista...

Oddio, a me l'assenza del regista sembra ancora il difetto più grave di questa squadra...

Il regista effettivo non l'abbiamo ma hanno scelto di far giocare Veretout in quel ruolo e, malgrado tutto, mi pare che il suo lo faccia. Comunque sia, la squadra qualcosa la crea, segno evidente che anche lì in mezzo male male non vanno. La struttura non è collassata, tanto per capirci.

Davanti invece abbiamo un attaccante di ruolo, neo-nazionale argentino alla terza stagione in A, uno che alla doppia cifra fin qui c'era arrivato. Ma dietro di lui, il nulla. Non Thereau, non Vlahovic, al massimo il falso nueve Mirallas. In tempi non sospetti sollevai la questione infortunio dell'argentino, "se s'azzoppa chi ci mettiamo al suo posto?!", mai però mi sarei aspettato questa involuzione così repentina: dalla prima convocazione in nazionale (bagnata anche con una rete) al nulla cosmico in un mese e mezzo.
Che abbia creduto di essere già arrivato? Verrebbe da pensarlo, ma tenendo per buono il loro rinnomato temperamento familiare voglio escluderlo.

Ad ogni modo, il paradosso fin qui vuole che il ruolo palesemente più scoperto abbia comunque trovato un equilibrio dignitoso, quello che invece solo in apparenza pareva coperto ci sta frenando di brutto e non abbiamo neppure chissà quale alternativa a disposizione, se si esclude il trasparente (per Pioli) e parecchio acerbo Vlahovic.

Siamo già a pensare al mercato di riparazione, questo non è un bel segno.

12
Quando dicevo che il più grande errore sul mercato è stato non prendere un vice Simeone affidabile piuttosto che il regista...

13
Anche Veretout e Chiesa erano incognite, e con loro i Biraghi, Milenkovic ecc.
Noi non abbiamo più la possibilità (o voglia dei proprietari) di partire da certezze. Resta però da vedere se riusciremo a vincere certe scommesse oppure no. Considerato quanto fatto fin qui in termini di punti e considerato anche che molti hanno fatto piangere, guardo il bicchiere mezzo pieno e ti dico che peggio non si può fare, anzi, possiamo solo migliorare.

14
Oramai si sta delineando il nostro campionato. Non siamo di sicuro più forti dello scorso anno. Oramai il nostro scudetto è l'ottavo posto...

Oramai un corno. Alla decima giornata siamo già a gettare tutto al macero?
Abbiamo fatto fin qui i punti attesi, eccezion fatta per il pareggio col Cagliari, e non possiamo che migliorare viste le ultime due prestazioni.
Invito alla calma e a non buttare il bimbo con l'acqua sporca.

Chem la squadra è questa. Credi che il centrocampo ad un tratto diventi micidiale? Ancora speri che Pjaca si metta a correre il dopio più veloce e inizi a saltare avversari su avversari? Credi che Mirallas si trasformi in un'ala da 20 gol? Questa squadra non sta dimostrando altro che quello che molti di noi dicevamo ad inizio campionato, e cioè una squadra con una forte difesa, con una buona fase difensiva e con il solo Chiesa in attacco che non potrà fare miracoli. Poi a livello di speranza possiamo anche immaginare di recuperare i punti alla juve e vincere lo scudetto, ma il campionato sta iniziando a delinearsi. E non sono nemmeno i punti a preoccupare ma, come già dicevamo ad agosto, l'incapacità della squadra di creare gioco. Giochiamo senza un regista. Gli altri giocatori, tolto un pochino Veretout, non sono nemmeno grandi giocatori del pallone (senza contare che abbiamo tolto Veretout da un ruolo che lo aveva messo in grande risalto piazzandolo in un ruolo che gli sta facendo anche perdere valore di mercato oltre ad essere meno utile per la squadra), ed a questo abbiamo aggiunto delle ali che tutto davano tranne che una sicurezza di riuscita. E chiudiamo con un centravanti che lo utilizziamo solo per farlo correre avanti e indietro fornendogli pochissimi palloni. Sta giocando male, ed ha sbagliato diverse giocate, ma Simenone non è Batistuta. Simeone ha bisogno di essere servito altrimenti sparisce dal campo. QUesta squadra è costruita male, malissimo.

Io credo semplicemente che abbiamo troppe potenzialità inespresse, e nonostante queste fin qui abbiamo fatto il nostro. Se qualcuno dei giocatori che fin qui hanno disatteso le aspettative iniziasse a girare per quelle che sono le sue potenzialità allora potremmo fare ancora meglio.
Questo credo, e non penso che sia una cosa fuori dal mondo.

15
Oramai si sta delineando il nostro campionato. Non siamo di sicuro più forti dello scorso anno. Oramai il nostro scudetto è l'ottavo posto...

Oramai un corno. Alla decima giornata siamo già a gettare tutto al macero?
Abbiamo fatto fin qui i punti attesi, eccezion fatta per il pareggio col Cagliari, e non possiamo che migliorare viste le ultime due prestazioni.
Invito alla calma e a non buttare il bimbo con l'acqua sporca.

Pagine: [1] 2 3 ... 837