Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - CHEM

Pagine: [1] 2 3 ... 839
1
Anche Bigica, guarda...

2
A R E N A V I O L A / Re:LA FIORENTINA DI PIOLI
« il: Dicembre 13, 2018, 11:06:14 am »
Dai, c'era da immaginarsi una partenza più forte dovuta all'accelerazione della preparazione per l'ipotetica eliminazione del milan dall'EL. Io ho sempre visto questa squadra fuori dalla zona EL a livello di potenzialità. Certo, stiamo facendo anche peggio di quello che immaginavo anche se parlare di ottavo o dodicesimo posto in questo momento è prematuro dato che siamo tutti molto vicini. Il problema è che il livello della squadra si sta confermando pari pari a ciò che mi aspettavo...

La preparazione è un conto, il valore assoluto un altro.
Prima si giocava a calcio e, volendo, anche benino. Ora no. Questo so.
E vedo che gli errori di impostazione della squadra vengono reiterati, alcuni giocatori giocano fuori ruolo, altri non vedono il campo mentre altri ancora continuano inspiegabilmente (o forse no, se dicessero con chiarezza quali vincoli ci hanno imposto Roma e Juve) ad essere messi in campo.
Ce n'è per essere sfavati a modo, ma il valore assoluto della squadra, secondo me, è più vicino a quello della prima parte di stagione che non agli ultimi 2 mesi. Per questo mi in*azzo con Pioli, se non credessi che potremmo fare meglio mi sarei già rassegnato.

3
A R E N A V I O L A / Re:LA FIORENTINA DI PIOLI
« il: Dicembre 12, 2018, 04:25:00 pm »
Il fatto è che sono due anni che questa squadra fa questo. A questo punto del campionato scorso avevamo qualche punto in più, nulla di esageratamente meglio, che si potrebbero spiegare con l'indebolimento del centrocampo, ma che questa squadra sia da zona EL lo crediamo solo noi tifosi, ma al pari di come lo credono i doriani, gli atalantini, i torinesi, quelli del parma e del sassuolo. La realtà è che la fiorentina occupa la propria posizione e nulla più. Se non sei da dodicesimo posto sei da decimo posto, non certo da settimo...


Fino allo scontro contro l'Atalanta non eravamo di certo una squadra da decimo posto, a Milano avevamo giocato da signora squadra, non c'erano le condizioni per sprofondare in questo modo.
Vai a pensare poi di stare 2 mesi e mezzo (per ora) a veder giocare sempre peggio e a raccattare 6 punti e basta...

4
A R E N A V I O L A / Re:LA FIORENTINA DI PIOLI
« il: Dicembre 11, 2018, 10:30:45 pm »


Che la squadra abbia dei limiti è fatto conclamato. Tuttavia è praticamente quella dello scorso anno, e non basta l'addio di Badelj a giustificare questa pochezza in campo.
Lo scorso campionato Pioli mi aveva dato l'impressione di essere molto più pragmatico, quest'anno invece continua a sbattere la testa sulle solite minchiate partita dopo partita.
Non trovo altra spiegazione all'impiego di Gerson e Pjaca se non quella di impegni presi con Roma e Juve per farli giocare, con penali dietro l'angolo in caso di mancato schieramento in campo. Paradossalmente me lo voglio augurare per l'allenatore, altrimenti è da TSO immediato.
Mai visto tanto ostracismo nei confronti di quei giocatori acquistati e mai, dico MAI, fatti giocare. Su tutti Norgaard, ma ci sono anche Montiel, Diks, Laurini e Sottil, tenuti qui a marcire in primavera o in panchina. Altri invece, come i prestiti onerosi di cui sopra ma anche lo stesso Edmilson Fernandes, giocano sempre e comunque ed inizia ad essere un esercizio di fede spiegarsi il perchè.
Secondo me ci sono dei vincoli contrattuali dietro a questo scempio, accordi che nessuno si sogna di venire a spiegarci e quindi mettere in piazza.
Un altro allenatore secondo me, avesse libertà di scelta, potrebbe fare decisamente meglio di Pioli: ad oggi, risultati e prestazioni alla mano, non mi pare che ci vorrebbe tanto sforzo per andare un pò meglio.
Ma soprattutto, come ho detto qualche tempo fa, nella stagione in cui potevamo giocare con la sfrontatezza della giovane età ci siamo cacati addosso e non riusciamo a valorizzarne mezzo nemmeno per sbaglio. Uno scempio calcistico e societario.
In tutto questo, i DV fanno un comunicato dicendo che è tutto tranquillo e che c'è fiducia nello staff tecnico, sortendo l'effetto esattamente opposto. Giornalisti che prima li appoggiavano (moderatamente) come Rialti o Tenerani gli stanno iniziando a presentare pubblicamente il conto, ed a questi si vanno ad unire gli Sconcerti (fin qui si era tirato fuori dall'attacco frontale alla proprietà) e le banderuole come Bucchioni. Tutti che li invitano al confronto, nel migliore dei casi, o a cedere la società.
Effetto Astori fumato in tre balletti, 6 mesi dopo è peggio di prima.
Siamo allo sfascio più completo.

E' brutto dirlo, ma l'anno scorso la svolta la diede la morte di Astori. Compattò la squadra e diede quella forza in più per fare un bel finale di stagione. Quest'anno manca quella spinta e siamo ritornati ad essere la squadra pre morte di astori (quasi la stessa media punti). A me non sembra tanto strano questo andamento.

E' un andamento che non è compatibile con la forza della squadra, la quale non è di certo da champions ma nemmeno da 12° posto.
Di sicuro c'è che se cerchi la solidità difensiva mettendo un centrale a destra anche in partite in cui DEVI vincere, e mi riferisco a Cagliari, Bologna e Frosinone, allora te le cerchi.
Ma, sia ben inteso, dire che la colpa di tutto è quella scelta tattica è molto riduttivo. Riduttivo ma comunque indicativo del nostro stato confusionario, anche a livello di guida tecnica.

5
A R E N A V I O L A / Re:LA FIORENTINA DI PIOLI
« il: Dicembre 10, 2018, 10:24:07 pm »
Intanto, a proposito di formule di prestito che pare ci stiano obbligando a schierare certi giocatori....:

http://www.violanews.com/news-viola/i-viola-in-prestito-saponara-che-gol-cerofolini-e-gori-forse-e-meglio-cambiare-aria/

Cerofolini e Gori non vedono il campo nemmeno per sbaglio. Ora, io mi chiedo come sia possibile mandare in prestito dei giocatori in una squadra di B che non ha grandi obbiettivi e non strappare la certezza di un loro impiego (se non da titolari, almeno come subentranti con una certa frequenza)? Possibile che siamo solo noi a subire certe formule?!

Siamo una società-barzelletta, i Carabinieri del gioco del calcio.

6
A R E N A V I O L A / Re:LA FIORENTINA DI PIOLI
« il: Dicembre 10, 2018, 09:56:53 pm »
Per me state dicendo la stessa cosa, partendo da angolazioni diverse: Pioli è inadeguato.
….e ci può stare.

Ma, per me, lui è solo l'anello terminale di una catena di errori che parte da più in alto, solo che, essendo una brava persona, un mite, probabilmente è talmente aziendalista da prendersi su di se colpe che non sono totalmente sue.

Così facendo è entrato in confusione e chissà se riesce ad uscirne.
Lo scorso anno con Benassi, quest'anno con Veretout. Solo che lo scorso anno forse era un po' più lucido.

Son d'accordo con Chem quando scrive che col Bologna e col Frosinone devi rischiare di più non puoi accontentarti, coi 3 punti a vittoria, di un misero pareggio. Altresì son d'accordo con Solo quando scrive che la mediocrità regna sovrana.

Concludo dicendo che se Pioli voleva il 433 doveva chiedere due ali come si comanda e non accettare due nècarnenèpesce come i prestiti secchi, tanto glorificati dalla società, e sui quali anch'io all'inizio avevo riposto fiducia.  Ma così, purtroppo, si stanno rivelando.

Credo che anche venisse Conte (??) neppure lui riuscirebbe a ribaltare questa squadra, che così com'è ha evidenti limiti strutturali.

Che la squadra abbia dei limiti è fatto conclamato. Tuttavia è praticamente quella dello scorso anno, e non basta l'addio di Badelj a giustificare questa pochezza in campo.
Lo scorso campionato Pioli mi aveva dato l'impressione di essere molto più pragmatico, quest'anno invece continua a sbattere la testa sulle solite minchiate partita dopo partita.
Non trovo altra spiegazione all'impiego di Gerson e Pjaca se non quella di impegni presi con Roma e Juve per farli giocare, con penali dietro l'angolo in caso di mancato schieramento in campo. Paradossalmente me lo voglio augurare per l'allenatore, altrimenti è da TSO immediato.
Mai visto tanto ostracismo nei confronti di quei giocatori acquistati e mai, dico MAI, fatti giocare. Su tutti Norgaard, ma ci sono anche Montiel, Diks, Laurini e Sottil, tenuti qui a marcire in primavera o in panchina. Altri invece, come i prestiti onerosi di cui sopra ma anche lo stesso Edmilson Fernandes, giocano sempre e comunque ed inizia ad essere un esercizio di fede spiegarsi il perchè.
Secondo me ci sono dei vincoli contrattuali dietro a questo scempio, accordi che nessuno si sogna di venire a spiegarci e quindi mettere in piazza.
Un altro allenatore secondo me, avesse libertà di scelta, potrebbe fare decisamente meglio di Pioli: ad oggi, risultati e prestazioni alla mano, non mi pare che ci vorrebbe tanto sforzo per andare un pò meglio.
Ma soprattutto, come ho detto qualche tempo fa, nella stagione in cui potevamo giocare con la sfrontatezza della giovane età ci siamo cacati addosso e non riusciamo a valorizzarne mezzo nemmeno per sbaglio. Uno scempio calcistico e societario.
In tutto questo, i DV fanno un comunicato dicendo che è tutto tranquillo e che c'è fiducia nello staff tecnico, sortendo l'effetto esattamente opposto. Giornalisti che prima li appoggiavano (moderatamente) come Rialti o Tenerani gli stanno iniziando a presentare pubblicamente il conto, ed a questi si vanno ad unire gli Sconcerti (fin qui si era tirato fuori dall'attacco frontale alla proprietà) e le banderuole come Bucchioni. Tutti che li invitano al confronto, nel migliore dei casi, o a cedere la società.
Effetto Astori fumato in tre balletti, 6 mesi dopo è peggio di prima.
Siamo allo sfascio più completo.

7
A R E N A V I O L A / Re:LA FIORENTINA DI PIOLI
« il: Dicembre 10, 2018, 07:28:22 pm »
E ne hai fatti 3 al Sassuolo, che non è il Frosinone (a cui sei riuscito a farne 1) o il Bologna (a cui non ne hai fatti).

8
A R E N A V I O L A / Re:LA FIORENTINA DI PIOLI
« il: Dicembre 10, 2018, 07:02:40 pm »
Equilibri difensivi, in casa contro il Cagliari? O in trasferta a Bologna o Frosinone?
Bisogna temere queste squadre, rinunciando ad avere una squadra in campo che abbia qualche opzione in più davanti?
Io capirò anche a modo mio ma qui si rischia di andare sul ridicolo ad aver paura di buscarne contro certe compagini.
L'assetto difensivo, ad oggi, ti ha portato a non riuscire a vincere una partita da 2 mesi e mezzo a questa parte con uno sviluppo offensivo della manovra tragico, questi sono fatti. Ma non cambiamo nulla, per carità, che si va tanto bene così.

9
A R E N A V I O L A / Re:LA FIORENTINA DI PIOLI
« il: Dicembre 10, 2018, 05:21:56 pm »
Citazione da: CHEM 7link=topic=6951.msg212700#msg212700 date=1544442000
Per la cronaca: il gol di Benassi contro il Sassuolo viene da un cross di Laurini

Chem, leggiti i messaggi sul terzino che ho inserito nelle ultime settimane. Ho chiaramente detto che non so fino a quanto convenga fare qualche gol in più se poi ne devi subire altrettanti in più.

Detta così sembra che togliendo Milenkovic dal ruolo di terzino ne prendi una carretta a partita e altrettanto dovrebbero fare tutte le squadre, sprovvedute a questo punto, che non giocano con un centrale spostato sull'esterno.
Non mi risulta.
Inoltre hai un problema di mancanza di rifornimenti in area, avere un crossatore in più non mi pare una soluzione da scartare. Ieri ha portato alla realizzazione di un goal, per esempio. Non male per uno che era letteralmente sparito dalle possibili scelte dell'allenatore.

Milenkovic a destra da più equilibrio. Il crossatore lascia ipiu spazi e quegli spazi creano confusione a tutto il reparto. Avrai anche fatto un gol su cross ma hai avuto un reparto difensivo che ti ha preso tre gol, cosa mai successa se si esclude la gara coi gobbi che dono di un altro pianeta.


Allora diciamo una volta per tutte che il 99.5 % delle squadre del pianeta Terra che giocano con la difesa a 4 e due terzini di ruolo sono gestite da perfetti imbecilli mentre Pioli è il Rommel del gioco del calcio.
E aggiungiamo anche che 3 gol sui 3 incassati ieri sono colpa del terzino destro.
Esagerazioni a parte, stai difendendo una posizione troppo debole, parliamo sinceramente. In un precedente post avevo scritto checontro Juve, Napoli e pari livello è anche più che comprensibile la scelta di un centrale schierato a destra. Ma se me lo continui a mettere anche contro il Bologna (con Pezzella squalificato), Cagliari ecc. allora le cose sono due: o battezzi senza mezzi termini i due terzini destri in rosa come completamente inadeguati oppure hai una paura fottuta di prendere gol contro delle bande di raccattati. Come se poi, con Milenkovic in campo, la squadra non avesse mai preso gol a bishero...Ma se non li metti perchè non li reputi all'altezza e poi, quando ne schieri uno, finisce che ti confeziona una partita che nella media della squadra è assolutamente dignitosa (con un assist all'attivo) allora la prima opzione crolla e resta in piedi solo la seconda: è l'allenatore che ci fa una figuruccia cacina.

Citazione
La teoria era che con un terzino fluidificante a destra a giovane sarebbero state anche le ali. Non si direbbe. Su Vlahovic io ti sto dicendo che la colpa non è del ragazzo ma di come è stata costruita la squadra a livello offensivo. Gerson è discontinuo in maniera disarmante, pjaca invece è molto continuo nel regalare prestazioni negative. Ma questo problema lo ha vissuto Vlahovic ma lo vive Simeone tutte le domeniche...

Ma cosa vuoi tirare in ballo le ali, dai...Quali ali?! Quali?! Pjaca? Gerson? Hanno preso 4 per caso? Perchè i terzini non li hanno aiutati? Ti reputo troppo intelligente per fare discorsi del genere. La risposta te la sei data da solo nella parte evidenziata.
Anzi, ti dirò di più: ringrazia il cielo che è arrivato un cross da un terzino che ha riaperto la partita portando al 3-2, vai. Se tu avessi avuto un centrale di difesa in campo al posto del terzino voglio vedere che cross ti metteva.


10
A R E N A V I O L A / Re:LA FIORENTINA DI PIOLI
« il: Dicembre 10, 2018, 11:42:07 am »
Mi auguro che oggi Diego abbia parlato di questo con Cognigni, il cambio del Ds....per un acquisto azzeccato ( chi quest'anno ?) altri 7/8  fanno pena.

Pioli che non ha alcuna idea di come uscire da questo impasse con la squadra si sta dimostrando un tecnico mediocre, oggi cosa ha voluto dimostrare mettendo Vlahovic dall'inizio ?

Sappiamo tutti che i giovani vanno fatti crescere e messi negli ultimi quarto d'ora finali, gettare nella mischia un 19enne senza prima averlo rodato bene è da poveracci, non ci siamo proprio, la squadra è costruita male e i soldi  spesi ad minchiam come al solito, ma lui è meglio che vada ad allenare qualche squadra di pallavolo dell'oratorio, il look già ce l'ha.

Però anche sul forum si criticava Pioli perché continuava a far giocare Simeone senza mettere Vlahovic. Ora che lo ha messo ecco che si critica il fatto che lo ha fatto giocare. Io concordo con te che i giovani debbano essere inseriti gradualmente (ma devono essere inseriti) però lo vedi che anche se attua tutte le richieste del forum (tranne che per Veretout, che per me è l'unico cambio fondamentale da fare) lo si critica lo stesso?

Ieri, con Pjaca e Gerson da 4 in pagella, anche Batistuta avrebbe stentato con cotanto appoggio offensivo. Figuriamoci un ragazzetto.

11
A R E N A V I O L A / Re:LA FIORENTINA DI PIOLI
« il: Dicembre 10, 2018, 11:40:00 am »
Per la cronaca: il gol di Benassi contro il Sassuolo viene da un cross di Laurini

Chem, leggiti i messaggi sul terzino che ho inserito nelle ultime settimane. Ho chiaramente detto che non so fino a quanto convenga fare qualche gol in più se poi ne devi subire altrettanti in più.

Detta così sembra che togliendo Milenkovic dal ruolo di terzino ne prendi una carretta a partita e altrettanto dovrebbero fare tutte le squadre, sprovvedute a questo punto, che non giocano con un centrale spostato sull'esterno.
Non mi risulta.
Inoltre hai un problema di mancanza di rifornimenti in area, avere un crossatore in più non mi pare una soluzione da scartare. Ieri ha portato alla realizzazione di un goal, per esempio. Non male per uno che era letteralmente sparito dalle possibili scelte dell'allenatore.

12
A R E N A V I O L A / Re:LA FIORENTINA DI PIOLI
« il: Dicembre 10, 2018, 06:11:05 am »
Per la cronaca: il gol di Benassi contro il Sassuolo viene da un cross di Laurini

13
A R E N A V I O L A / Re:LA FIORENTINA DI PIOLI
« il: Dicembre 09, 2018, 04:44:27 pm »
Sempre più tristi.

Inutile ormai soffermarsi su squadra e campionato.
Parliamo dei singoli.
Abbiamo visto un altro effetto negativo dell'uso di Milenkovic come terzino: disabituarlo alla posizione centrale. È un 1998, devi farlo crescere dove meglio rendere se no rischi di sprecare un campioncino...
Vlahovic cvd: andava mandato a far giocare in estate. Ma figuriamoci se Corvo rinuncia a riempire un posto in panca con uno che guadagna poche centinaia di k.
Pjaca davvero disarmante, sto smettendo di crederci.
Sempre più inspiegabile l'utilizzo di Veretout vertice basso.

Su vlahovic posso essere d'accordo sul prestito, però cosa poteva fare oggi se gli esterni d'attacco che dovevano servirlo hanno fatto patita da 4?! Non è chiedere forse troppo?

14
Ci segnano lo stesso relativamente. Una squadra che non subisce gol non l'ho ancora vista. Tralasciando la gara coi gobbi siamo una delle squadre che subisce meno gol. Continuo a non capire come fate ad avere anche il minimo pensiero che un Laurini ci trasformi in una macchina sforna reti...

Tra il bianco e il nero c'è il grigio.
Tra una squadra che a destra non fa sovrappozioni ed una che almeno ci prova preferisco tutta la vita la seconda. Tra una squadra che a destra potrebbe mettere qualche cross in più per la punta ed una che si affida solo ed esclusivamente a Chiesa per servire il centravanti preferisco tutta la vita la seconda.
Se poi giochiamo contro Juve o Napoli capisco anche la scelta di Milenkovic terzino, altrimenti è una bestemmia.

15
Pochino, ok, ma ciò non toglie che la squadra è quella dello scorso anno. Non basta l'assenza di Badelj a spiegare perché Pioli agisca e scelga in questo modo.

Pagine: [1] 2 3 ... 839