Autore Topic: VCG vittima o carnefice?  (Letto 4021 volte)

Fabio

  • Visitatore
VCG vittima o carnefice?
« il: Luglio 05, 2004, 08:26:43 am »
Dopo due anni si puo' anche discutere liberamente di questa cosa credo.
La vicenda Fiorentina e soprattutto di VCG.
Il fallimento fu' una cosa giusta e impossibile da evitare o fu secondo voi pilotata per far fuori un personaggio scomodo ?
Premetto che sono stato tra quelle fave che ha goduto del fallimento per far fuori Vittorio...
Pero adesso comincio a valutare le cose anche da altre angolazioni.
Voi che ne pensate?

LeoVIOLA

  • Redattore
  • aficionado
  • **
  • Post: 104
    • Mostra profilo
    • http://www.campogialli.com
VCG vittima o carnefice?
« Risposta #1 il: Luglio 05, 2004, 08:30:56 am »
io credo 50% e 50%

Certo che Vittorio si è circondato di persone che l'hanno consigliato male (per usare un eufemismo!  :roll:  )

Sicuramente in confronto a Tanzi o Cragnotti è un dilettante......
img]http://www.tecnoservice-srl.com/img/networkviola_s.gif[/img]

cesni

  • Supporters
  • ***
  • Post: 513
    • Mostra profilo
VCG vittima o carnefice?
« Risposta #2 il: Luglio 05, 2004, 06:56:01 pm »
oddio ......vittima e carnefice di se stesso direi......il mal voluto unn'è mai troppo......cmq .....spero che non sia l'unico....ci sono molti altri che dovrebbero fare la stessa fine.....E SPERIAMO !!!!!!!
e tutti quelli che dicono male di me, sapessero cosa ne penso io di loro...ne direbbero peggio!

settedue

  • Ottimotifoso
  • ****
  • Post: 2061
    • Mostra profilo
    • Passione Viola
Re: VCG vittima o carnefice?
« Risposta #3 il: Luglio 05, 2004, 08:03:13 pm »
Citazione da: "Fabio"
Dopo due anni si puo' anche discutere liberamente di questa cosa credo.
La vicenda Fiorentina e soprattutto di VCG.
Il fallimento fu' una cosa giusta e impossibile da evitare o fu secondo voi pilotata per far fuori un personaggio scomodo ?
Premetto che sono stato tra quelle fave che ha goduto del fallimento per far fuori Vittorio...
Pero adesso comincio a valutare le cose anche da altre angolazioni.
Voi che ne pensate?


Ricordo le febbrili ore di quella fine luglio, il piano Barucci, dato ormai per certo e poi disatteso dal dipendente da zafferano, il fax colombiano spedito da villa borghese, le giornate passate con il nodo alla gola ed infine il 1 agosto, la speranza appesa ad un filo. Poi le lacrime. Sono passati due anni, ma le ferite a me fanno ancora male. troppo male. Ad oggi su questo argomento non sono ancora in grado di parlare in modo distaccato. Mi spiace ma per me Cecchi Gori è carnefice, ha provato, aiutato da tanti altriam  a farci scomparire e credo che non glielo perdonerò mai.

Leon

  • aficionado
  • **
  • Post: 112
    • Mostra profilo
VCG vittima o carnefice?
« Risposta #4 il: Luglio 07, 2004, 12:49:40 am »
Non sarà tutta colpa sua magari...ma in C2 non ci siamo andati per colpa nostra...senza dimenticare le ultime due stagioni da incubo...forse solo l'ultima,ma poco cambia...
Dunque carnefice...anche se non da solo!!!!
n Cesare che rifiuta Roma...? DANTE Prandelli!

Andrea

  • Administrator
  • Ottimotifoso
  • *****
  • Post: 1242
    • Mostra profilo
    • http://www.chatviola.it
Rintronaho
« Risposta #5 il: Luglio 07, 2004, 01:51:52 pm »
Per me Vittorio e' solo un po' stordito.
Si e' fatto male da solo, circondandosi di servi sciocchi e signor si'.
Il dissesto societario e' colpa dei suoi manager, Luciano Luna in primis, ma lui era il capo e dunque la colpa di riflesso e' sua.
Alla luce dei fatti e dei nuovi eventi posso dire che non si doveva fallire,  se solo lui fosse stato meno rintronato e fosse sceso a compromessi con i potenti; ricordatevi il piano TATO'!
"Non compriamo uno qualunque, tanto per fare qualunquismo!"
G.Trapattoni, Firenze 1999
Visita FIRENZE VIOLA.IT !


Drulack

  • aficionado
  • **
  • Post: 468
    • Mostra profilo
VCG vittima o carnefice?
« Risposta #6 il: Luglio 07, 2004, 02:30:48 pm »
Vittorio è colpevole in quanto lui era il Presidente e quindi lui doveva essere il primo ad interessarsi di quanto i suoi collaboratori combinassero, se poi non era capace per questo o l'altro motivo questo non lo scagiona affatto.

Sul fatto che i suoi "collaboratori" fossero dei gran "bast***i" o cmq da tali si siano comportati  non ci piove, che si siano approfittati della situazione è sicuro ....  ma ripeto tutto questo per me non scagiona VCG ed ovviamente nemmeno i suoi collaboratori.

uguccione

  • aficionado
  • **
  • Post: 192
    • Mostra profilo
    • http://community.tifonet.it/index.php?action=scheda&id=1
carnefice io canna!!!!
« Risposta #7 il: Luglio 08, 2004, 02:32:18 pm »
Carnefice io canna, carnefice!
Uno che inchiappetta una padella come quella della marini che tullo voi chiamare vittima??? li c'e' CARNE io canna!
Vittorino sei un cinciavecchie dagnene secche, dagni di zifonella!!!
 :twisted:
a mi nonna aveva 4 nomi, Beppa, Beppina, Giuseppa e Giuseppina!
M.Ciuffi - Firenze

Michele

  • Visitatore
Rivaluto Vittorio!
« Risposta #8 il: Luglio 19, 2004, 06:24:18 pm »
Rivaluto VITTORIO!!!
Uno che per la Fiorentina ha finito tutto il suo patrimonio immenso.
Ci haregalato campioni immensi , e ci ha tenuto ad alti livelli per molti anni, poi lo hanno fatto fori.
Rimpiango l'amore che Vittorio aveva per la Fiorentina!
Gente come Toldo, Hainrich, Chiesa, Rui, Batistuta, Edmundo, Repka, Swarz non li vedremo mai piu' in maglia viola.

settedue

  • Ottimotifoso
  • ****
  • Post: 2061
    • Mostra profilo
    • Passione Viola
Re: Rivaluto Vittorio!
« Risposta #9 il: Luglio 19, 2004, 06:53:24 pm »
Citazione da: "Michele"
Rivaluto VITTORIO!!!
Uno che per la Fiorentina ha finito tutto il suo patrimonio immenso.
Ci haregalato campioni immensi , e ci ha tenuto ad alti livelli per molti anni, poi lo hanno fatto fori.
Rimpiango l'amore che Vittorio aveva per la Fiorentina!
Gente come Toldo, Hainrich, Chiesa, Rui, Batistuta, Edmundo, Repka, Swarz non li vedremo mai piu' in maglia viola.


................. si e sempre grazie a lui ho visto la Viola giocare a Gualdo Tadino. Grazie mille vittorio.
Smettiamola di usare lo zafferano, brucia un sacco di cellule cerebrali.