Autore Topic: FAIR PLAY FINANZIARIO  (Letto 9839 volte)

alex1950

  • Violanato
  • *****
  • Post: 5999
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
FAIR PLAY FINANZIARIO
« il: Maggio 15, 2013, 03:18:43 pm »
A settembre 2009, il Comitato Esecutivo UEFA ha approvato all’unanimità il fair play finanziario, per il benessere generale del calcio. Tale concetto viene appoggiato dall’intera famiglia del calcio e ha i seguenti obiettivi:
 
• Introdurre più disciplina e razionalità nelle finanze dei club calcistici;
• Ridurre la pressione su salari e trasferimenti e limitare gli effetti dell’inflazione;
• Incoraggiare i club a contare solo sui propri profitti;
• Incoraggiare investimenti a lungo termine sul settore giovanile e sulle infrastrutture;
• Tutelare la sostenibilità a lungo termine nel calcio europeo;
• Assicurare il tempestivo pagamento dei debiti da parte dei club.

.
A giugno 2012, il Comitato Esecutivo UEFA ha approvato la formazione dell’Organo di controllo finanziario dei club (CFCB) per controllare l’applicazione del sistema di licenze per club e delle regole di fair play finanziario UEFA.
Il CFCB ha sostituito il Panel di controllo finanziario per club, che ha monitorato i club dalla prima introduzione delle regole a maggio 2010. La principale evoluzione consiste nel fatto che la CFCB è un organo UEFA di amministrazione della giustizia. Inoltre, l’organo può infliggere misure disciplinari se i requisiti non vengono rispettati e decidere sull’idoneità dei club per le competizioni UEFA.
 
Le regole sulle licenze per club e sul fair play finanziario UEFA, approvate a maggio 2010 dopo un lungo periodo di consultazione e aggiornate nell’edizione 2012, vengono implementate per un periodo triennale. Gli stipendi e le spese di ingaggio dei club che partecipano alle competizioni UEFA vengono monitorate dall’estate 2011. La valutazione dei bilanci verrà condotta nel 2013/14 e interesserà gli anni finanziari 2012 e 2013.
 
(DA UEFA.COM)
 
Spero di aprire una discussione interessante su un problema che a partire dalla prossima stagione 2013/2014 avrà risvolti importanti su tutte le società interessate alle competizioni europee, quindi anche Fiorentina.
 
Ancora le bocce non sono ferme, anche se la Uefa, nello scorso anno, ha già sanzionato alcune società che non erano in regola coi parametri richiesti.
 
E' indubbio che le maggiori società europee non vedono di buon occhio queste norme, soprattutto le società spagnole,  quelle inglesi, e, comunque tutte quelle che hanno tra i propri finanziatori (sponsor) ricchi emiri o grosse società arabe: l'esempio Malaga è esemplificativo.
La Germania, e per essa principalmente il Bayern, invece sta facendo pressione affinchè le regole vengano invece rispettate. (Del resto, visto quello che succede in campo economico, politico, non potrebbe essere altrimenti).
 
Sono in corso trattative, ricorsi, regolamenti definitivi che mettano ordine ai vari aspetti del problema, soprattutto in merito agli sponsor; ad esempio PSG e Man.City per un verso (ricchi emiri) e Barcellona (azionariato popolare) sono gli argomenti più discussi sui siti che si occupano di calcio dal punto di vista economico/finanziario.
 
Spero sia un argomento interessante per tutti.
..hanno undici maglie viola, il colore più bello che c'è ..

Stavrogin

  • Violanato
  • *****
  • Post: 6931
  • Un'altra qualità
    • Mostra profilo
Re:FAIR PLAY FINANZIARIO
« Risposta #1 il: Maggio 15, 2013, 03:20:59 pm »
Topic interessante.
Riporto le considerazioni che ho fatto nell'altro thread:

Il FPF, in ultima analisi, è contrario alla libertà di iniziativa economica.
Un'azienda - in generale - dev'essere libera di potersi indebitare, se le serve per fare investimenti che daranno frutti in futuro. Il succo è tutto qui.
All'interno della regolazione economica dell'Unione Europea, una norma talmente restrittiva in questo senso non ha speranza di poter essere considerata legittima...

Peraltro, penso che se davvero venisse implementata in modo stringente una regola del genere, sarebbe tutto un fiorire di "scatole cinesi" e società prestanome che si accollerebbero loro i costi, per non farli figurare nei bilanci dei club.
#CognigniOut

Etrusco73

  • aficionado
  • **
  • Post: 467
    • Mostra profilo
Re:FAIR PLAY FINANZIARIO
« Risposta #2 il: Maggio 15, 2013, 03:31:46 pm »
Il sito della Uefa riporta infatti le parole scritte da alex1950.
http://it.uefa.com/uefa/footballfirst/protectingthegame/financialfairplay/index.html
C'è poco da aggiungere se non che oltre alla Germania, sicuramente anche l'Italia è a suo favore, di certo va tenuto conto della banale regola: se spendo non devo fare debiti.
Immagino che da qui a settembre 2013 ci sarà una bella guerra a tal proposito, la posta in gioco è altissima e dubito fortemente che vincerà la linea morigerata.

Fumogenoviola

  • Ottimotifoso
  • ****
  • Post: 2116
    • Mostra profilo
Re:FAIR PLAY FINANZIARIO
« Risposta #3 il: Maggio 15, 2013, 03:31:59 pm »
È inutile Alex tanto l' etrusco e il suo amico sono troppo accecati dall' odio verso i DV per poter comprendere
Anche a Natale roger maiale

Etrusco73

  • aficionado
  • **
  • Post: 467
    • Mostra profilo
Re:FAIR PLAY FINANZIARIO
« Risposta #4 il: Maggio 15, 2013, 03:39:17 pm »
È inutile Alex tanto l' etrusco e il suo amico sono troppo accecati dall' odio verso i DV per poter comprendere
Oh Fumogenino via il disco lo hai rotto e non solo quello.....hai persino da ridire su quello che scrive l'Uefa solo perché l'ho riportato io e quindi di conseguenza è falso? Dammi retta, datti all'ippica!

Fumogenoviola

  • Ottimotifoso
  • ****
  • Post: 2116
    • Mostra profilo
Re:FAIR PLAY FINANZIARIO
« Risposta #5 il: Maggio 15, 2013, 03:44:50 pm »
È inutile Alex tanto l' etrusco e il suo amico sono troppo accecati dall' odio verso i DV per poter comprendere
Oh Fumogenino via il disco lo hai rotto e non solo quello.....hai persino da ridire su quello che scrive l'Uefa solo perché l'ho riportato io e quindi di conseguenza è falso? Dammi retta, datti all'ippica!

Se io mi devo dare all' ippica tu mi sa che devi darti al ramino, ma sicuramente non ci capirai una sega neanche in quello :ignurant:
Anche a Natale roger maiale

alex1950

  • Violanato
  • *****
  • Post: 5999
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:FAIR PLAY FINANZIARIO
« Risposta #6 il: Maggio 15, 2013, 03:47:01 pm »
Faccio mio l'invito di Chem in un altro topic: abbassate i toni, c'è un regolamento che vi invito caldamente a leggere per evitare complicazioni !
..hanno undici maglie viola, il colore più bello che c'è ..

Stavrogin

  • Violanato
  • *****
  • Post: 6931
  • Un'altra qualità
    • Mostra profilo
Re:FAIR PLAY FINANZIARIO
« Risposta #7 il: Maggio 15, 2013, 03:48:09 pm »
Le mie osservazioni riguardano strettamente la regola e i suoi aspetti teorici.
Conclusioni sull'operato dei DV non ne faccio.
La UEFA è stato molto decisa e chiara nel volere applicare questo che ritiene un caposaldo della propria visione, e non mi stupirei se qualche presidente avesse in buona fede deciso di cominciare ad adeguarsi. Se altri lo facciano solo per giustificare la poca voglia di spesa, non lo so e non ho elementi per giudicarlo.
A me da parte dei DV interessa solo la voglia di vincere, che mi pare sia connaturata nella loro natura imprenditoriale, e ultimamente si è manifestata (oltre che con gli atteggiamenti espliciti di ADV) nella scelta di persone valide e competenti come Pradè, Macia e Montella.
Che poi siano attenti alla redditività - per carità - è altrettanto connaturato.
« Ultima modifica: Maggio 15, 2013, 04:09:54 pm da Stavrogin »
#CognigniOut

Etrusco73

  • aficionado
  • **
  • Post: 467
    • Mostra profilo
Re:FAIR PLAY FINANZIARIO
« Risposta #8 il: Maggio 15, 2013, 03:51:02 pm »
Il sito della Uefa riporta infatti le parole scritte da alex1950.
http://it.uefa.com/uefa/footballfirst/protectingthegame/financialfairplay/index.html
C'è poco da aggiungere se non che oltre alla Germania, sicuramente anche l'Italia è a suo favore, di certo va tenuto conto della banale regola: se spendo non devo fare debiti.
Immagino che da qui a settembre 2013 ci sarà una bella guerra a tal proposito, la posta in gioco è altissima e dubito fortemente che vincerà la linea morigerata.
Dai Fumogeno te che illumini con il tuo fumo l'intero universo, dimmi cosa c'è scritto sopra che non ti va bene.
Visto che rispetto a me tu sei troppo intelligente, ti prego di illuminare me e gli altri sulla questione FPF.
Un'ultima cosa; visto che siamo in un forum e rischiamo di essere pesanti con le nostre diatribe (a tal proposito chiedo scusa a tutti), per rispetto degli altri conviene abbozzarla qui anche perché la figuraccia l'hai già fatta che senso ha continuarla?
Scusami se da ora in poi non ti cagherò più, non vorrei che i tifosi mi associassero a te, saluti.
« Ultima modifica: Maggio 15, 2013, 04:04:22 pm da Etrusco73 »

Fumogenoviola

  • Ottimotifoso
  • ****
  • Post: 2116
    • Mostra profilo
Re:FAIR PLAY FINANZIARIO
« Risposta #9 il: Maggio 15, 2013, 04:05:10 pm »
Chiedo scusa Alex hai ragione, ma inviterei l' etrusco a porsi delle domande visto che si è praticamente litigato con tutti, a parte il suo amico ( e leggo il forum solo da qualche settimana) Detto questo eviterò di leggere ciò che scriverà in futuro l' etrusco per evitare discussioni, scusatemi ancora
Anche a Natale roger maiale

franciwlf

  • Violanato
  • *****
  • Post: 6162
    • Mostra profilo
Re:FAIR PLAY FINANZIARIO
« Risposta #10 il: Maggio 15, 2013, 04:13:15 pm »
Il sito della Uefa riporta infatti le parole scritte da alex1950.
http://it.uefa.com/uefa/footballfirst/protectingthegame/financialfairplay/index.html
C'è poco da aggiungere se non che oltre alla Germania, sicuramente anche l'Italia è a suo favore, di certo va tenuto conto della banale regola: se spendo non devo fare debiti.
Immagino che da qui a settembre 2013 ci sarà una bella guerra a tal proposito, la posta in gioco è altissima e dubito fortemente che vincerà la linea morigerata.
Dai Fumogeno te che illumini con il tuo fumo l'intero universo, dimmi cosa c'è scritto sopra che non ti va bene.
Visto che rispetto a me tu sei troppo intelligente, ti prego di illuminare me e gli altri sulla questione FPF.
Un'ultima cosa; visto che siamo in un forum e rischiamo di essere pesanti con le nostre diatribe (a tal proposito chiedo scusa a tutti), per rispetto degli altri conviene abbozzarla qui anche perché la figuraccia l'hai già fatta che senso ha continuarla?
Scusami se da ora in poi non ti cagherò più, non vorrei che i tifosi mi associassero a te, saluti.
Chiedo scusa Alex hai ragione, ma inviterei l' etrusco a porsi delle domande visto che si è praticamente litigato con tutti, a parte il suo amico ( e leggo il forum solo da qualche settimana) Detto questo eviterò di leggere ciò che scriverà in futuro l' etrusco per evitare discussioni, scusatemi ancora
Dai ragazzi smettetela capita di avere delle opinioni contrastanti ma non serve fare sangue cattivo per questo ognuno le espone e ha il diritto di confutarle basta sapere che nessuno di noi possiede la verità assoluta ... Sapete quante volte ci siamo beccati io e cuoreviola89 o il compianto maddy90  ma non è che siamo mai arrivati a questi livelli ... su su su fate la pace , datevi il mignolino XD

CHEM

  • Administrator
  • Violanato
  • *****
  • Post: 12512
    • Mostra profilo
Re:FAIR PLAY FINANZIARIO
« Risposta #11 il: Maggio 15, 2013, 04:23:05 pm »
È inutile Alex tanto l' etrusco e il suo amico sono troppo accecati dall' odio verso i DV per poter comprendere
Oh Fumogenino via il disco lo hai rotto e non solo quello.....hai persino da ridire su quello che scrive l'Uefa solo perché l'ho riportato io e quindi di conseguenza è falso? Dammi retta, datti all'ippica!

Se io mi devo dare all' ippica tu mi sa che devi darti al ramino, ma sicuramente non ci capirai una sega neanche in quello :ignurant:

Fumogeno, leggiti il punto 1 del regolamento.
E falla finita.
La testa pesa più delle gambe.

Etrusco73

  • aficionado
  • **
  • Post: 467
    • Mostra profilo
Re:FAIR PLAY FINANZIARIO
« Risposta #12 il: Maggio 15, 2013, 04:26:21 pm »
guarda francywlf che nessuno qua ha fatto chissà cosa, solo ho chiesto una spiegazione di come mai il mio post sul fairplay non andasse bene e non ho ricevuto risposta adeguata ma solo una riottosa disquisizione che ha stufato pure il pollo nel forno, tutto qui.
Io non sono qua per dare del cretino o incompetente a qualcuno, son qua per discutere di Fiorentina, squadra che tra l'altro per colpa di questo FPF ha bloccato tutti gli acquisti ben prima venisse messo in atto.
E' giusto o non è giusto l'FPF? Come può agire la dirigenza per fare che questo strumento divenga un'aiuto per la Viola invece che un problema?
Queste sono le domande a mio avviso che ci dobbiamo porre tutti per trovare una risposta esauriente.

alex1950

  • Violanato
  • *****
  • Post: 5999
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:FAIR PLAY FINANZIARIO
« Risposta #13 il: Maggio 15, 2013, 04:32:29 pm »
Queste le regole principali:
 
1) Per partecipare alle coppe bisognerà essere in regola con il Fair play finanziario che si aggiunge alle licenze Uefa.

2) Il Fair play obbligherà i club a non spendere più di quanto ricavano.

3) Entrerà in vigore dal 2013/2014 ma prima ci sarà una fase transitoria (2012-15) che obbligherà i club ad essere virtuosi nella gestione finanziaria.

4) Nella fase transitoria i club potranno sforare al massimo di 45 milioni di euro; dal 2015 al 2017 solo di 30 milioni; dal 2018 il Fair play entrerà a pieno regime con l’obiettivo del pareggio di bilancio in un triennio.

5)
Il calcolo del deficit di bilancio terrà conto del tipo di spesa: non saranno considerate passività le spese per lo stadio, gli investimenti per il settore giovanile, i progetti sociali.

6) Si potrà ripianare il deficit - nella fase transitoria - con un aumento di capitale o una donazione, non con un prestito.

7) Un panel di esperti vigilerà sul rispetto delle regole e, in caso di violazioni, istruirà un procedimento che si concluderà alla Disciplinare Uefa.

8) La disciplinare Uefa potrà infliggere sanzioni ai club inadempienti: dall’ammenda alla penalizzazione di punti, fino all’esclusione dal torneo.

9) Il regolamento del Fair play andrà ad integrare quello delle licenze Uefa.

10) Il Fair play sarà approvato a maggio dall’Esecutivo Uefa.

Ed è allo studio, sempre per il contenimento dei costi, l'introduzione (dal 2013?) di un numero massimo di giocatori (25) da poter avere in rosa anche in campionato, così come è ora per le coppe.

Le date prendetele con beneficio d'inventario.
 
Per il resto cerchiamo di non andare sul personale, ognuno esprima le proprie opinioni con il massimo rispetto dovuto, è uno dei punti di forza di questo forum, cerchiamo di mantenerlo tale.
..hanno undici maglie viola, il colore più bello che c'è ..

franciwlf

  • Violanato
  • *****
  • Post: 6162
    • Mostra profilo
Re:FAIR PLAY FINANZIARIO
« Risposta #14 il: Maggio 15, 2013, 04:33:39 pm »
guarda francywlf che nessuno qua ha fatto chissà cosa, solo ho chiesto una spiegazione di come mai il mio post sul fairplay non andasse bene e non ho ricevuto risposta adeguata ma solo una riottosa disquisizione che ha stufato pure il pollo nel forno, tutto qui.
Io non sono qua per dare del cretino o incompetente a qualcuno, son qua per discutere di Fiorentina, squadra che tra l'altro per colpa di questo FPF ha bloccato tutti gli acquisti ben prima venisse messo in atto.
E' giusto o non è giusto l'FPF? Come può agire la dirigenza per fare che questo strumento divenga un'aiuto per la Viola invece che un problema?
Queste sono le domande a mio avviso che ci dobbiamo porre tutti per trovare una risposta esauriente.
l'unica cosa che ci può aiutare è aumentare gli introiti ( stadio di proprietà - cittadella - merchandising ) non vedo altre soluzioni