Autore Topic: PLUSVALENZE DI BILANCIO  (Letto 22041 volte)

alex1950

  • Violanato
  • *****
  • Post: 6062
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:PLUSVALENZE DI BILANCIO
« Risposta #300 il: Agosto 19, 2018, 04:56:12 pm »
Bisogna però vedere se i pagamenti degli acquisti sono in contanti. Tra l'altro Alex ci saprà dire se a livello contabile la dilazione conta o meno.

La dilazione conta, poiché, salvo per le piccole cifre, in genere i pagamenti e/o gli introiti si spalmano su più esercizi.

E' chiaro che se compro p.e. Lafont, cartellino 8,5 mln e lo pago in 3 anni (2,5 mln nel 2018, 3 nel 2019 e 3 nel 2020) nell'esercizio corrente indicherò solo la prima cifra, pertanto nel conteggio (della serva) che fanno molti giornali non ha alcun senso dire che il giocatore c'è costato 8,5 mln.

Stesso discorso vale per chi s'è venduto: di Gaspar ci dicono che son stati incassati 5 mln, ma non è così, perchè sicuramente anche per lui la riscossione avverrà in più anni. Mettiamo che quest'anno ci diano solo 1,5 mln e che gli altri 3,5 ce li danno l'anno prossimo, ecco che lo sbilancio (negativo) delle due operazioni diventa di solo 1 mln di € (2,5-1,5) invece che di 3,5 mln (8,5-5) come ci voglion fare intendere i siti web od i giornali.

LO stesso discorso va fatto per tutte le trattative, sia in entrata che in uscita.

...per stemperare un po' vi posso raccontare quello che dice un mio amico (collega) a proposito dei bilanci:
1^ regola per la stesura di un bilancio: "PRIMA lo si scrive, POI lo si adatta".

Che cosa voglio dire ?

Voglio dire che quando sentiamo le filippiche di chi predica "austerità" "non si può spendere" "c'è il FPF" "la vecchia gestione ha lasciato un buco ..." come se si fossero svegliati la mattina della riunione del CDA per discutere del bilancio, avessero aperto la cassaforte e si fossero accorti che, ohibò "non ci son più soldi per pagare le bollette !!!!"...……….. etc. etc, DIFFIDATE sempre !

Un'amministrazione seria (e sia chiaro tale ritengo quella della ACF Fiorentina) conosce in tempo reale, giorno per giorno, minuto per minuto la situazione generale dei suoi conti. Sa perfettamente se guadagna, se fa pari o se è in deficit, ed è in grado, compatibilmente con le aperture del mercato, gli introiti tv i proventi da stadio, sponsor e quant'altro di INTERVENIRE immediatamente per correggere eventuali disavanzi. SE ... si vuole farlo, naturalmente. Non scherziamo !

Ricordate Cuadrado ? Il regalo per Firenze ? Ecco ripensate a come si è conclusa quella vicenda e chiedetevi: lo potevano vendere in estate anzichè aspettare gennaio e determinare diversamente il risultato dell'esercizio precedente ?

Traete voi le conclusioni.
..hanno undici maglie viola, il colore più bello che c'è ..

alex1950

  • Violanato
  • *****
  • Post: 6062
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:PLUSVALENZE DI BILANCIO
« Risposta #301 il: Settembre 04, 2018, 01:21:05 pm »
I quotidiani sportivi pubblicano i dati relativi agli stipendi che paga la serie A, ed accredita la Fiorentina di 37 mln lordi,  dopo tutte le grandi, compreso il Torino (che paga di più,  43 mln) e prima della Samp. Di un paio Di mln.

Prendete tutto con le molle.

Il bilancio 2017 dice che il monte ingaggi è stato di oltre 63 mln, ma va tenuto di conto che in questo dato ci sono anche gli stipendi (per 6 mesi o giù di li) anche dei "big" della vecchia gestione.

Lo stesso bilancio non aiuta a decriptare le voci, perché un anno viene riportato anche il bilancio riparametrato alla durata dei CONTRATTI e delle STAGIONI, .....un anno no ! Come dire: se ci torna conto lo si mette, altrimenti no ...
La cifra vera, pertanto, la sanno solo loro ....

Comunque sia il "promesso" incremento del monte ingaggi (Corvino,  nov. 17),  almeno io, non lo rilevo davvero.
Se si ritiene che il presupposto monte ingaggi dello scorso anno (Si dice 34 mln..) portato  a 37 ....sia  comunque un aumento, allora ...chapeau !

(Ma non prendiamoci per il ....!)
..hanno undici maglie viola, il colore più bello che c'è ..