Autore Topic: NAZIONALE ITALIANA  (Letto 3368 volte)

alex1950

  • Violanato
  • *****
  • Post: 5771
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:NAZIONALE ITALIANA
« Risposta #30 il: Giugno 27, 2016, 07:32:59 pm »
Copiata a piene mani la tattica sousiana ...certo che è dura tifare per l'Italia dei gobbi, ma bisogna riconoscere che il blocco juventino è tre spanne sopra,  anche se gli spagnoli sono ormai un pallido ricordo.
..hanno undici maglie viola, il colore più bello che c'è ..

Stavrogin

  • Violanato
  • *****
  • Post: 6435
  • Un'altra qualità
    • Mostra profilo
Re:NAZIONALE ITALIANA
« Risposta #31 il: Giugno 28, 2016, 09:53:50 am »
Mah insomma così copiata non è, anzi per certi versi è l'opposto...
L'Italia in pratica, quando è in possesso, gioca con un modulo "ovale", svuotando il centrocampo (De Rossi supporta la costruzione avvicinandosi alla difesa, e le mezzali invece corrono in avanti sulla linea delle punte), e passando dalla difesa direttamente alle ali o alle punte. Noi basiamo il nostro possesso sul quadrato di centrocampo.
#CognigniOut

Nevyce

  • SuperTifoso
  • *****
  • Post: 2587
    • Mostra profilo
Re:NAZIONALE ITALIANA
« Risposta #32 il: Giugno 28, 2016, 10:26:56 am »
Copiata? Già solo per il fatto che Sousa gioca per il largo e Conte gioca per il lungo (ma organizzato) è completamente diversa

alex1950

  • Violanato
  • *****
  • Post: 5771
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:NAZIONALE ITALIANA
« Risposta #33 il: Giugno 28, 2016, 01:06:44 pm »
Copiata nel senso che la squadra azzurra è andata da subito a pressare alto quella spagnola, ai limiti dell'area avversaria, cosa che la Spagna non si aspettava, e per mezz'ora non l'hanno mai vista.

Non siamo stati ad aspettarli nella nostra metà campo come col Belgio, lasciando loro di poter svolgere il consueto giro-palla. Poi, ovviamente hanno messo del loro, cioè poco, con giocatori irriconoscibili, pallidi ricordi degli  Iniesta Fabregas,  Piqué  e Busket.
..hanno undici maglie viola, il colore più bello che c'è ..

Stavrogin

  • Violanato
  • *****
  • Post: 6435
  • Un'altra qualità
    • Mostra profilo
Re:NAZIONALE ITALIANA
« Risposta #34 il: Giugno 28, 2016, 01:17:13 pm »
Vabbè allora ha copiato il 90% degli allenatori in Champions League  ;D
#CognigniOut

alex1950

  • Violanato
  • *****
  • Post: 5771
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:NAZIONALE ITALIANA
« Risposta #35 il: Giugno 28, 2016, 01:32:44 pm »
Che io ricordi nelle squadre di Conte, Juve compresa, non gli ho mai visto fare pressing alto.
Per me è stata una sorpresa
Anzi, in nazionale, non avendo i Pogba i Tevez etc. più che il 3-5-2 gli ho visto fare il 5-3-2, palla a Bonucci e lancio lungo a scavalcare il misero centrocampo nostrano, privo, in questo europeo anche del fosforo di Verratti e della sagacia tattica di Marchisio.
..hanno undici maglie viola, il colore più bello che c'è ..

alex1950

  • Violanato
  • *****
  • Post: 5771
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:NAZIONALE ITALIANA
« Risposta #36 il: Luglio 03, 2016, 12:52:27 pm »
In due anni nei quali Gomez ha calcato i campi di calcio italiani, mai una volta che l'abbia presa di ..tacco !
Se faceva quel gol avrebbero festeggiato un'altra plusvalenza !

Sulla nazionale, che dire ?
Squadra priva di fosforo a centrocampo (perché lasciare a casa Jorginho ?), nonostante la difesa insuperabile, ha fatto troppo poco nei 120 per meritare la semifinale. Resta solo la grande dedizione e alla causa di tutto il gruppo, merito certamente di "lunghi capelli ", ma ..i bravi allenatori, se indovinato tutto, fanno terminare le partite 0-0, ..i grandi giocatori , poi, le vincono.

Magari se invece di Zaza (lui e Pellè due rigori demenziali), faceva entrare De Rossi, chissà  ?
..hanno undici maglie viola, il colore più bello che c'è ..

Zero

  • aficionado
  • **
  • Post: 371
  • μηδέν
    • Mostra profilo
    • Web
Re:NAZIONALE ITALIANA
« Risposta #37 il: Luglio 03, 2016, 04:26:02 pm »
Secondo me da qualsiasi punto di vista la si guardi quella di ieri è stata comunque l'ennesima conferma che, se non fosse per la ristrettezza mentale dei dirigenti delle principali istituzioni calcistiche italiane, domineremmo qualsiasi competizione di calcio mondiale di ogni ordine e grado.

La Germania più forte della storia contro la nazionale italiana più povera di talento da decenni a questa parte, e il risultato si è deciso al nono rigore. Nono rigore. Pazzesco. La Germania ha mantenuto il possesso dal centrocampo alla trequarti ma di nitide occasioni a parte il gol ne ricordo solo un altro paio. E stiamo parlando della squadra più forte del mondo, che ad allenatori invertiti probabilmente avrebbe vinto diciotto a zero.

Per favore, che lo spettacolo di ieri serva a chi di dovere per dare un'organizzazione decente al nostro movimento calcistico.
"Non amo molto il calcio. Amo giocare a calcio, che è un'altra cosa.", Borja Valero Iglesias, centrocampista

alex1950

  • Violanato
  • *****
  • Post: 5771
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:NAZIONALE ITALIANA
« Risposta #38 il: Novembre 12, 2017, 10:11:59 am »
Vogliamo spendere due parole sul destino della nazionale italiana, ad un passo dall'eliminazione dai mondiali 2018 ?

Da una parte, forse, sarebbe anche un bene, ammesso che, da dopodomani, tutti i vertici della FIGC si levassero dalle scatole e si cominciasse veramente a rifondare l'intero movimento del calcio italiano, a cominciare dai campionati, dal numero delle squadre, alle ripartizioni delle risorse, dai personaggi da cacciare, e da tutto quello che serve per ridare al gioco più bello del mondo l'importanza e la serietà che meriterebbe !

Ma dubito che, anche in caso di non qualificazione, sarà come tutti, pare, si auspichino ....
E chi gliela leva la seggiola da sotto il sedere ...a questi qui ???
..hanno undici maglie viola, il colore più bello che c'è ..

alex1950

  • Violanato
  • *****
  • Post: 5771
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:NAZIONALE ITALIANA
« Risposta #39 il: Novembre 13, 2017, 10:20:10 pm »
Purtroppo quello che ho scritto qualche anno fa dopo l'eliminazione al primo turno dai mondiali in Brasile s'è avverato.
La non qualificazione era il minimo che potesse capitare, vista la pochezza tecnica della media dei calciatori italiani.

Mi auguro che venga fatta piazza pulita, cominciando dai vertici, e, subito dopo, si inizi a valorizzare come si deve il vivaio italiano, ad iniziare dai giovanissimi, dalla primavera e su fino alla prima squadra.

Servirà la lezione ?
Dubito molto.
A comprare un giovane straniero si spende meno che a far crescere un giocatore indigeno !!
O ci si guadagna di più !
..hanno undici maglie viola, il colore più bello che c'è ..

Stavrogin

  • Violanato
  • *****
  • Post: 6435
  • Un'altra qualità
    • Mostra profilo
Re:NAZIONALE ITALIANA
« Risposta #40 il: Novembre 13, 2017, 10:29:59 pm »
Che disfatta epocale...

De Rossi che si rifiuta di andare a riscaldarsi indicando Insigne è l'immagine più amaramente significativa
#CognigniOut

alex1950

  • Violanato
  • *****
  • Post: 5771
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:NAZIONALE ITALIANA
« Risposta #41 il: Novembre 14, 2017, 11:23:35 am »
Ora ci sarà la solita caccia all'allenatore e con questo si penserà di aver risolto ogni problema.
Un classico che funziona sempre.


Ma i problemi sono altri.
Il primo, macroscopico, è che non ci sono fuoriclasse in questa generazione di giocatori che vestono la maglia della nazionale: una partita come quella di ierisera un Baggio, un Totti, un Del Piero l'avrebbero, forse,  risolta con una giocata.


Il secondo, forse ancora più macroscopico, è che la nazionale non è tutelata dalla stessa FIGC e dalla Lega, anzi, il più delle volte è un vero e proprio ostacolo alle società di club che hanno altri interessi che contrastano tra di loro.


Il terzo, che si ricollega al primo è che non avendo giocatori di spessore internazionale, che al limite, potrebbero essere assemblati per fare una squadra competitiva, non si può nemmeno ricorrere al BLOCCO di una/due squadre, poichè le prime del campionato sono piene zeppe di calciatori stranieri. Per intendersi il mondiale '82 fu vinto dal blocco juventino, quello 2006 dal mix di juventini e milanisti. Inoltre in quegli anni il divario internazionale tra le nostre squadre di club e quelle estere non era così divaricato come oggi.


Il nostro campionato è scaduto in basso, vince sempre una squadra e non ha neppure l'appeal televisivo giusto. Adesso dopo questo flop, ne avrà ancora meno.


Quarto ed ultimo, ma non per importanza, è la scarsa fiducia che tutti, dirigenti, allenatori, presidenti, hanno nei settori giovanili, pieni zeppi di meteore estere a scapito dei nostri italiani. E quando ne nasce uno un po' al di sopra della media non vedono l'ora di venderlo al migliore offerente.
A Firenze ne abbiamo un esempio, anche quest'anno: si preferisce andare a prendere un giovane dalla Norvegia, oppure un terzino dal Portogallo, piuttosto che dare fiducia ad uno cresciuto nel vivaio.


Infine, anche i giocatori, purtroppo, si fanno alluzzare dai guadagni facili e se ne fregano della propria carriera, di migliorare le proprie capacità individuali, e, spesso, preferiscono andare in una "grande" a fare panchina .... poi vanno in nazionale e non sanno da che parte girarsi ...


Comunque:
- vivai composti all'80% di italiani;
- obbligo di schierare minimo 6 italiani per partita (almeno nel massimo campionato);
- serie A a 16 max. 18 squadre;
- azzeramento di tutti i vertici federali;
- possibilità di schierare le riserve della prima squadra in un campionato minore come in Spagna;
- creazione come in Germania, di scuole calcio qualificate, dove s'insegna veramente il calcio e non si pensa solo a fare soldi.
..hanno undici maglie viola, il colore più bello che c'è ..

Stavrogin

  • Violanato
  • *****
  • Post: 6435
  • Un'altra qualità
    • Mostra profilo
Re:NAZIONALE ITALIANA
« Risposta #42 il: Novembre 14, 2017, 11:35:02 am »
Alex scusami ma tra le misure che elenchi quelle di stampo protezionistico mi trovano in totale disaccordo.

Il protezionismo non funziona mai nello sport.
Nei campionati europei maggiori la % di stranieri in campo è allineata alla nostra.
In Premier è molto maggiore e le loro Under stanno dominando i tornei giovanili.
In Bundesliga poco minore e i grandi hanno appena vinto i mondiali.
Se un giovane italiano è scarso perché devo assicurargli il posto a scapito di uno straniero migliore?

Il punto è migliorare la bravura dei ragazzini, non assicurargli un posto in squadra a prescindere dalla loro bravura.
#CognigniOut

alex1950

  • Violanato
  • *****
  • Post: 5771
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:NAZIONALE ITALIANA
« Risposta #43 il: Novembre 14, 2017, 01:33:55 pm »
Lo so che il protezionismo non è la cura, ma solo .... un antibiotico da dare al malato quando ci si accorge che sta .. male.


Non un vero e proprio obbligo (contrario alle norme internazionali) ma un accordo temporaneo.


Una medicina temporanea, come è già accaduto in passato, come insegna la storia.
Non dico di bloccare completamente l'afflusso degli stranieri, come accadde dopo la disfatta con la Corea nel 1966 ai mondiali inglesi.
Ma, sempre la storia ce lo dice, quel periodo portò prima alla finale persa col Brasile nel '70 (oltre alla vittoria degli europei del '68) ed  alla vittoria 16 anni dopo (1982) del mondiale, e la presenza di pochi e selezionati giocatori stranieri ci ha consentito di fare mondiali dignitosi come nel '78 e nel '90, di arrivare in finale nel '94, di rivincere nel 2006.
Ma è stata l'eccezione che ha confermato la regola. Con il campionato aperto a tutti son venute le delusioni del 2002, del 2010 e del 2014.


Il discorso sarebbe lunghissimo, a cominciare dalle infrastrutture. Tolti due o tre, abbiamo degli stadi che fanno schifo. I centri sportivi sono limitati. Le scuole calcio sono (quasi) tutte private. Il sottobosco di procuratori, faccendieri, procacciatori, intrallazzatori d'ogni tipo contribuisce non poco a creare confusione su confusione.


Ma, per farla breve, ti faccio, vi faccio una domanda:
- è proprio indispensabile andare a prendere giocatori in giro per il mondo del calibro di Gabigol, oppure del portiere inglese Hurts o del terzino Maxi Olivera ? E come questi 3 ne potrei fare un elenco lunghissimo di stranieri passati senza lasciar segno nel nostro campionato ? Che contributo danno al movimento calcistico italiano se non quello di tarpare l'affermazione , o quanto meno, la maturazione di un calciatore italico ?
Ma soprattutto, la domanda principale:
- a chi giova tutta questa esterofilia , se piuttosto che lanciare un terzino come ... Piccini m'imbarco in investimenti a fondo perduto come Romulo, Gilberto, Dicks, Gaspar e laurini (oltre al mitico Tomovic, bontà sua !) ???
« Ultima modifica: Novembre 14, 2017, 06:07:28 pm da alex1950 »
..hanno undici maglie viola, il colore più bello che c'è ..

alex1950

  • Violanato
  • *****
  • Post: 5771
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:NAZIONALE ITALIANA
« Risposta #44 il: Novembre 15, 2017, 07:14:49 pm »
Limitazione non è protezionismo.

Comunque sia, cacciato Ventura ... tutti i problemi risolti, come nella migliore tradizione !
W l'Italia !
..hanno undici maglie viola, il colore più bello che c'è ..