Autore Topic: TORINO-FIORENTINA domenica 18 marzo 2018 ore 15 stadio Grande Torino-Torino  (Letto 4344 volte)

sololaviola

  • Global Moderator
  • Violanato
  • *****
  • Post: 17496
    • Mostra profilo
Re:TORINO-FIORENTINA domenica 18 marzo 2018 ore 15 stadio Grande Torino-Torino
« Risposta #30 il: Marzo 19, 2018, 09:51:31 am »
Non sono qualitativi è un generis, chi?

Simeone ha 20 anni, Chiesa 22, entrambi hanno ampi margini per migliorare, Thereau il suo l'ha fatto e ora è in fase calante, Gil Dias non lo conto perché è un esterno e sa fare solo quello, Falcinelli è provvisorio e appena arrivato.

Saponara sta migliorando di partita in partita, qualcosa di buono si sta vedendo.

Tu hai usato l'espressione "schifo", mi sembra fuori luogo.

Qualcuno arriverà per migliorare il prossimo anno, ma c'è da pensare prima a sostituire il capitano.
Io l'ho già individuato, vediamo se Corvino lo convince, parlo di Tonelli.

In difesa ne abbiamo ancora tre ottimi, per cui penserei prima a sostituire ruoli più importanti. Ci vogliono giocatori in grado di saltare lìuomo, di creare superiorità, di servire assist. Chiesa a me piace ma non può essere il giocatore che si deve prendere in mano la squadra. Per me può diventare più pericoloso se lo si mette a fianco di un leader d'attacco. Sulla trequarti c'è bisogno di un top player, e bisogna sceglierlo bene. Poi al posto di Falcinelli si deve prendere un altro attaccante, ma credo ci siano pochi dubbi su questo. E non dimentichiamoci che potenzialmente ci sarà da sostituire Badelj...

Stavrogin

  • Violanato
  • *****
  • Post: 6818
  • Un'altra qualità
    • Mostra profilo
Re:TORINO-FIORENTINA domenica 18 marzo 2018 ore 15 stadio Grande Torino-Torino
« Risposta #31 il: Marzo 19, 2018, 09:52:40 am »
Diciamo che i buoni sentimenti di tutto l'ambiente dopo la tragedia capitata si notano già nei giudizi sin troppo positivi ricevuti da Saponara per le ultime due partie  ;D
#CognigniOut

sololaviola

  • Global Moderator
  • Violanato
  • *****
  • Post: 17496
    • Mostra profilo
Re:TORINO-FIORENTINA domenica 18 marzo 2018 ore 15 stadio Grande Torino-Torino
« Risposta #32 il: Marzo 19, 2018, 10:04:44 am »
che dirti apprezzo il tuo spirito sportivo e quasi oratoriale per certi versi, sono un educatore e per i miei ragazzi stravedo, ma per dei professionisti non riesco ad essere così compiacente e remissivo, forse come dici tu ho sbagliato squadra ma da quando sono diventato tifoso della Fiorentina sapevo che non era una strisciata o la roma (ai tempi Lazio Napoli e Atalanta ci erano parecchio dietro) ma ho sempre visto grande calcio, grandi giocatori, ottimi allenatori e risultati straordinari tranne con Miha e Delio Rossi, ed ora vedere gente che non da del tu al pallone, vendere una squadra da mezza classifica, mi mortifica alquanto. Sono un esteta e se una cosa non mi compiace esteticamente, piuttosto mi "schifa"

Ma forse in generale si fa un po' confusione. Il livello tecnico basso di una squadra non è mai colpa dei giocatori. Se compro giocatori di B faccio una squadra di B (non sto dicendo che sono di B, faccio un esempio), e non per questo te la puoi prendere coi giocatori. In questo caso è la società ed il ds ad essere i responsabili di tutto. Al giocatore si può contestare il mancato impegno, non il suo livello tecnico. Ma non contestare non significa non giudicare. Io posso non prendermela con un Falcinelli, ma posso tranquillamente giudicare il suo livello. Posso non prendermela con Cristoforo, ma non per questo devo dire che è un giocatore fortissimo. Spesso si fa confusione tra giudizio e critica. Franci mi sono collegato solamente al tuo post ma è un discorso generale.

Violeggiare

  • Global Moderator
  • Violanato
  • *****
  • Post: 13686
  • PAZZO DI LEI
    • Mostra profilo
Re:TORINO-FIORENTINA domenica 18 marzo 2018 ore 15 stadio Grande Torino-Torino
« Risposta #33 il: Marzo 19, 2018, 05:00:42 pm »
Quest'anno è andata così, speriamo che sia l'anno zero per ripartire tutti insieme, intanto questo gruppo sta dimostrando di essere un gruppo di uomini veri.

E vorrei sottolineare il carico che si è preso Badelj, mai visto giocare così grintoso e onnipresente in campo, veramente un grande.
non c'è sconfitta nel cuore di chi lotta