Sondaggio

Che voto date al mercato estivo 2018?

4
0 (0%)
4,5
0 (0%)
5
0 (0%)
5,5
1 (8.3%)
6
6 (50%)
6,5
4 (33.3%)
7
1 (8.3%)
7,5
0 (0%)
8
0 (0%)
8,5
0 (0%)
9
0 (0%)

Totale votanti: 12

Le votazioni sono chiuse: Agosto 29, 2018, 06:23:21 pm

Autore Topic: Mercato estivo 2018  (Letto 110108 volte)

alex1950

  • Violanato
  • *****
  • Post: 6059
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:Mercato estivo 2018
« Risposta #1380 il: Agosto 10, 2018, 05:22:29 pm »
C'è rifondazione e rifondazione, però..
Quella di Prandelli funzionò subito al primo anno, così pure quella di Montella ..

Lo stesso non può dirsi per la rifondazione di Sinisa e per quella di Pioli.
Dov'è la differenza ?
..hanno undici maglie viola, il colore più bello che c'è ..

CHEM

  • Administrator
  • Violanato
  • *****
  • Post: 12581
    • Mostra profilo
Re:Mercato estivo 2018
« Risposta #1381 il: Agosto 10, 2018, 06:53:57 pm »
C'è rifondazione e rifondazione, però..
Quella di Prandelli funzionò subito al primo anno, così pure quella di Montella ..

Lo stesso non può dirsi per la rifondazione di Sinisa e per quella di Pioli.
Dov'è la differenza ?

Prandelli, quello con Luca Toni e i 31 gol stagionali?
https://it.m.wikipedia.org/wiki/ACF_Fiorentina_2005-2006
Non la definirei rifondazione, furono cambiati si è no 5 giocatori e furono scelti alla perfezione. Certo che con un centravanti che ti segna 31 reti è molto facile che la stagione ti giri bene...

Lo scorso anno siamo ripartiti da Astori e Badelj. In termini di paragoni, non c'è nemmeno da provarci.
« Ultima modifica: Agosto 10, 2018, 06:56:08 pm da CHEM »
La testa pesa più delle gambe.

Violeggiare

  • Global Moderator
  • Violanato
  • *****
  • Post: 13938
  • PAZZO DI LEI
    • Mostra profilo
Re:Mercato estivo 2018
« Risposta #1382 il: Agosto 10, 2018, 08:15:30 pm »
Intanto per l'amichevole di domani contro lo Shalke non convocati Saponara e Venuti, probabile cessione in vista.
non c'è sconfitta nel cuore di chi lotta

Eintalette

  • aficionado
  • **
  • Post: 78
    • Mostra profilo
Re:Mercato estivo 2018
« Risposta #1383 il: Agosto 10, 2018, 10:08:42 pm »
Magari

franciwlf

  • Violanato
  • *****
  • Post: 6225
    • Mostra profilo
Re:Mercato estivo 2018
« Risposta #1384 il: Agosto 10, 2018, 10:09:48 pm »
Intanto per l'amichevole di domani contro lo Shalke non convocati Saponara e Venuti, probabile cessione in vista.

Si si un Laurini infortunato è invendibile in questo momento ed è comunque una certezza che è meglio tenersi in squadra. 

Ad oggi bisogna cedere definitivamente:
Dragowski Venuti Olivera Cristoforo Saponara Eysseric Thereau
e in Prestito:
Hristov Sottil
a fare la spola fra primavera e prima squadra:
Montiel Vlahovic

quindi una volta ultimate le cessioni per completare la squadra le necessitano le medesime che indichiamo da mesi:
1 portiere esperto
1 regista
1 attaccante esperto

sololaviola

  • Global Moderator
  • Violanato
  • *****
  • Post: 17991
    • Mostra profilo
Re:Mercato estivo 2018
« Risposta #1385 il: Agosto 10, 2018, 11:05:12 pm »


Se giochi con un regista puro, gli altri centrocampisti hanno uno spartito da recitare. Altrimenti li devi "addestrare" a recitare un ruolo (posizione e movimenti corali) diverso, che non si improvvisa.
Per il resto, avere un regista puro invece di averne 3 "bastardi", girala come ti pare ma ti garantisce meno opzioni di sviluppo gioco (sei più facile da bloccare in impostazione) e più di conclusione (hai più incursori). Se devo giocare con un regista puro e due mezzi-registi allora che senso ha? Mi perdo la possibilità del centrocampista di inserimento, mi garantisco più opzioni di gioco ma ho meno uomini che possono sfruttarle.

Concludo (e prometto di non intervenire più sull'argomento) dicendo che io voto pesantemente per una soluzione diversa da quella del regista puro.



Una rifondazione è di per sé la massima incognita sportiva. Pronosticare un piazzamento sul nulla è un salto nel buio, ora che conosci la struttura della squadra, sulla quale hai fatto degli innesti, puoi anche prevedere con un minimo di raziocinio. È sempre e comunque una cosa che lascia il tempo che trova perché il piazzamento finale non dipende solo da noi ma anche dagli altri.
Questo intendevo.

A me fa sorridere questa cosa che Pioli sta inventando un nuovo calcio. Sembra quasi che gli allenatori non c'hanno capito un cavolo fino ad oggi.

Tutti i giocatori li devi "addestrare" o credi che avere uno Zeman o un Mazzarri o un Sarri non comporti nulla in fatto di movimenti? Per cui è l'allenatore che decide come far muovere i propri giocatori. Quindi se un allenatore imposta una squadra in modo da poterla far giocare, in base all'occorrenza, con tre registi o con uno solo sono sempre impostazioni di gioco dati dal mister. Tra l'altro dici che se giochi con un regista e con due mezzi registi perdi i giocatori di inserimento. OK, ma questa fiorentina allora al centro del campo cosa ha? Ha tutti mezzi registi? Ha solo giocatori di inserimento? O in questo caso possono fare entrambe le cose, ma solo in questo caso? Nel primo caso sono tutti mezzi registi, quindi non avresti inserimenti, nel secondo caso tutti che si inseriscono e nessuno costruisce, nel terzo caso farebbero, come detto, entrambe le cose. Cosa che potresti fare anche con un vero regista.

Ci sono due tipi di rifondazione. La prima è che compri Mutu, Frey, Pizarro, Aquilani e tutta gente di questo livello, ed io lo definisco come rinforzare una squadra, la seconda è comprare tutta gente sconosciuta, investire poco o nulla e sperare che qualche acquisto si riveli azzeccato. Inoltre questa forma di investimento è più un investimento economico, di plusvalenze, che un investimento sul piano sportivo. Se anche compri giocatori che si rivelano forti e dopo due anni li rivendi non hai fatto nessuna rifondazione, stai solo facendo un mercato per fare profitto. Non puoi certo rifondare ogni due anni.

sololaviola

  • Global Moderator
  • Violanato
  • *****
  • Post: 17991
    • Mostra profilo
Re:Mercato estivo 2018
« Risposta #1386 il: Agosto 10, 2018, 11:12:40 pm »
C'è rifondazione e rifondazione, però..
Quella di Prandelli funzionò subito al primo anno, così pure quella di Montella ..

Lo stesso non può dirsi per la rifondazione di Sinisa e per quella di Pioli.
Dov'è la differenza ?

Prandelli, quello con Luca Toni e i 31 gol stagionali?
https://it.m.wikipedia.org/wiki/ACF_Fiorentina_2005-2006
Non la definirei rifondazione, furono cambiati si è no 5 giocatori e furono scelti alla perfezione. Certo che con un centravanti che ti segna 31 reti è molto facile che la stagione ti giri bene...

Lo scorso anno siamo ripartiti da Astori e Badelj. In termini di paragoni, non c'è nemmeno da provarci.

Frey, Donadel, Gamberini, Fiore, Toni, Montolivo, Pazzini, Kroldrup, Brocchi, . Diciamo che fu fatto tutto un altro mercato. Tra l'altro furono tutti acquisti. Quest'anno hai preso Lafont e Norgaard con i prestiti di Mirallas e Edmilson che puoi riscattare e il romanista e Pjaca in prestiti che potremmo definire semplici. L'anno scorso abbiamo sostituito sei titolari, con Prandelli fu la stessa cosa.
« Ultima modifica: Agosto 10, 2018, 11:17:28 pm da sololaviola »

sololaviola

  • Global Moderator
  • Violanato
  • *****
  • Post: 17991
    • Mostra profilo
Re:Mercato estivo 2018
« Risposta #1387 il: Agosto 10, 2018, 11:13:28 pm »
Intanto per l'amichevole di domani contro lo Shalke non convocati Saponara e Venuti, probabile cessione in vista.

Si si un Laurini infortunato è invendibile in questo momento ed è comunque una certezza che è meglio tenersi in squadra. 

Ad oggi bisogna cedere definitivamente:
Dragowski Venuti Olivera Cristoforo Saponara Eysseric Thereau
e in Prestito:
Hristov Sottil
a fare la spola fra primavera e prima squadra:
Montiel Vlahovic

quindi una volta ultimate le cessioni per completare la squadra le necessitano le medesime che indichiamo da mesi:
1 portiere esperto
1 regista
1 attaccante esperto

Allora non lo vuoi capire!!!  ;D

franciwlf

  • Violanato
  • *****
  • Post: 6225
    • Mostra profilo
Re:Mercato estivo 2018
« Risposta #1388 il: Agosto 11, 2018, 04:03:41 am »
Intanto per l'amichevole di domani contro lo Shalke non convocati Saponara e Venuti, probabile cessione in vista.

Si si un Laurini infortunato è invendibile in questo momento ed è comunque una certezza che è meglio tenersi in squadra. 

Ad oggi bisogna cedere definitivamente:
Dragowski Venuti Olivera Cristoforo Saponara Eysseric Thereau
e in Prestito:
Hristov Sottil
a fare la spola fra primavera e prima squadra:
Montiel Vlahovic

quindi una volta ultimate le cessioni per completare la squadra le necessitano le medesime che indichiamo da mesi:
1 portiere esperto
1 regista
1 attaccante esperto

Allora non lo vuoi capire!!!  ;D
no, ci voglio ancora sperare che non si faccia una stronzata grossa come una casa😅🤣 anche perché Pioli non è che sia il nuovo guardiola, che si può permettere di inventarsi un nuovo tipo di calcio 😌

P.S. Gli acquisti che ho enumerato sarebbero realizzabili solo se effettivamente ci fossero tutte le cessioni che ho pronosticato, perché così edimilson e gerson potrebbero entrare anche nelle rotazioni sulle fasce lasciando un posto libero a centrocampo. In attacco invece per sperare in un acquisto bisogna cedere thereau e In porta Dragowski.
« Ultima modifica: Agosto 11, 2018, 04:30:59 am da franciwlf »

Violeggiare

  • Global Moderator
  • Violanato
  • *****
  • Post: 13938
  • PAZZO DI LEI
    • Mostra profilo
Re:Mercato estivo 2018
« Risposta #1389 il: Agosto 11, 2018, 06:49:11 am »
Un attaccante esperto -se lo prendono- che si è proposto ennemila volte è Borriello, ma è diventato lentissimo, ora che si gira e tira  il difensore lo ha disinnescato con facilità, purtroppo non si vuole ammettere che la carta d'identità parla chiaro.

E poi con Mirallas che può fare tutti e tre i ruoli di attacco secondo me siamo a posto, con Vlahovic nuovo Babacar ( a proposito è sparito).
non c'è sconfitta nel cuore di chi lotta

franciwlf

  • Violanato
  • *****
  • Post: 6225
    • Mostra profilo
Re:Mercato estivo 2018
« Risposta #1390 il: Agosto 11, 2018, 07:01:53 am »
Un attaccante esperto -se lo prendono- che si è proposto ennemila volte è Borriello, ma è diventato lentissimo, ora che si gira e tira  il difensore lo ha disinnescato con facilità, purtroppo non si vuole ammettere che la carta d'identità parla chiaro.

E poi con Mirallas che può fare tutti e tre i ruoli di attacco secondo me siamo a posto, con Vlahovic nuovo Babacar ( a proposito è sparito).
vlahovic sarà il bomber della primavera, ad oggi ha potenzialità, ma da quello che ho visto è molto più affidabile Graiciar, che per me sarà la punta da inserire se si vuole recuperare la partita perché è uno che le prende le botte e le da. No io credo che ci serva un thereau che non muoia opo 10 partite, più che Borriello che è cotto, penserei ad un meggiorini, antenucci, pandev, giocatori del genere che possano fare da chioccia ai più giovani. Mirallas è un esterno puro, è come se centravanti si mettesse chiesa, praticamente inutile.

CHEM

  • Administrator
  • Violanato
  • *****
  • Post: 12581
    • Mostra profilo
Re:Mercato estivo 2018
« Risposta #1391 il: Agosto 11, 2018, 07:04:55 am »
C'è rifondazione e rifondazione, però..
Quella di Prandelli funzionò subito al primo anno, così pure quella di Montella ..

Lo stesso non può dirsi per la rifondazione di Sinisa e per quella di Pioli.
Dov'è la differenza ?

Prandelli, quello con Luca Toni e i 31 gol stagionali?
https://it.m.wikipedia.org/wiki/ACF_Fiorentina_2005-2006
Non la definirei rifondazione, furono cambiati si è no 5 giocatori e furono scelti alla perfezione. Certo che con un centravanti che ti segna 31 reti è molto facile che la stagione ti giri bene...

Lo scorso anno siamo ripartiti da Astori e Badelj. In termini di paragoni, non c'è nemmeno da provarci.

Frey, Donadel, Gamberini, Fiore, Toni, Montolivo, Pazzini, Kroldrup, Brocchi, . Diciamo che fu fatto tutto un altro mercato. Tra l'altro furono tutti acquisti. Quest'anno hai preso Lafont e Norgaard con i prestiti di Mirallas e Edmilson che puoi riscattare e il romanista e Pjaca in prestiti che potremmo definire semplici. L'anno scorso abbiamo sostituito sei titolari, con Prandelli fu la stessa cosa.

Pazzini e donadel arrivarono a gennaio del campionato precedente, Brocchi e Fiore erano in prestito (come Gerson, uno scempio!...). Kroldrup arrivò a gennaio 2006.
Quindi, 4 giocatori nuovi: Toni (che veniva dalla B, come capocannoniere se non erro, esattamente come successe pochi anni prima con Davide Dionigi... ), Brocchi (che a Milano scaldava solo la panchina), Fiore (che a Valencia non ci metteva mano) e Frey.
Quale "tutto un altro mercato?!". Sempre scommesse, giocatori giovani o gente che altrove non giocava. Nulla di nuovo, in un senso di continuità assoluta.
La testa pesa più delle gambe.

raysantilli

  • Ottimotifoso
  • ****
  • Post: 2382
    • Mostra profilo
Re:Mercato estivo 2018
« Risposta #1392 il: Agosto 11, 2018, 10:44:02 am »
No dai ragazzi, si puó discutere sulle formule, certamente, ma io quest'anno dopo lungo tempo sono soddisfatto del mercato, siamo finalmente coperti in ogni ruolo, sono tutti giovani interessanti, questo è il mercato che vorrei sempre vedere! Sulla carta eh, poi il campo é sempre un'incognita... l'unico neo se vogliamo lo vedo nel regista, il danese mi piace ma avrei tenuto ancora un anno Badelj... per il resto molto soddisfatto... mi piace molto anche Vlahovic, come vice Simeone ci puó stare, per 3/4 partite... peggio di Falcinelli non puó certo fare... abbiamo un anno in piú di affiatamento, anche Pioli credo abbia le idee piú chiare... per me rosa da 5 posto... non che sicuramente ce la faremo, nelle mie speranze il 4 posto sarebbe il sogno, peró dobbiamo realisticamente puntare al 5!

franciwlf

  • Violanato
  • *****
  • Post: 6225
    • Mostra profilo
Re:Mercato estivo 2018
« Risposta #1393 il: Agosto 11, 2018, 10:51:08 am »
No dai ragazzi, si puó discutere sulle formule, certamente, ma io quest'anno dopo lungo tempo sono soddisfatto del mercato, siamo finalmente coperti in ogni ruolo, sono tutti giovani interessanti, questo è il mercato che vorrei sempre vedere! Sulla carta eh, poi il campo é sempre un'incognita... l'unico neo se vogliamo lo vedo nel regista, il danese mi piace ma avrei tenuto ancora un anno Badelj... per il resto molto soddisfatto... mi piace molto anche Vlahovic, come vice Simeone ci puó stare, per 3/4 partite... peggio di Falcinelli non puó certo fare... abbiamo un anno in piú di affiatamento, anche Pioli credo abbia le idee piú chiare... per me rosa da 5 posto... non che sicuramente ce la faremo, nelle mie speranze il 4 posto sarebbe il sogno, peró dobbiamo realisticamente puntare al 5!
beh oddio ci sono Milan e Lazio nettamente superiore, c'è la possiamo giocare solo con l'Atalanta

Violeggiare

  • Global Moderator
  • Violanato
  • *****
  • Post: 13938
  • PAZZO DI LEI
    • Mostra profilo
Re:Mercato estivo 2018
« Risposta #1394 il: Agosto 11, 2018, 10:58:53 am »
Per arrivare quinti devi tenere il ritmo della Lazio e batterli 2 volte, impresa non facile, però quest'anno abbiamo qualche certezza in più sicuramente e mi aspetto qualcosa di meglio da Simeone e Chiesa, che nello scorso campionato hanno avuto diverse ( soprattutto agli inizi) battute a vuoto.

E poi abbiamo il nostro Suso, cioè Montiel,  che può dare qualche variante di gioco e di conclusioni come il suo conterraneo più grande, se lo farà giocare....

Sono curioso di vedere Mirallas di cui tutti parlano con entusiasmo e dicono solo bene...però mi chiedo perchè non lo utilizzassero....

Se partiamo bene tutto può succedere, tipo 4 vittorie nelle prime 4, si anche a Napoli, perchè non sono più forti dello scorso anno, in cui pareggiammo 0-0.

non c'è sconfitta nel cuore di chi lotta